venerdì 4 maggio 2012

Chiavi di accesso al sito Aprile 2012

Dunque:

1 - "Allenare la sincronicità". agire in sincronia è semplice questione di allenamento. I balli di gruppo ad esempio allenano la sincronicità. Mi hanno detto che la maggiore sincronicità al mondo per certi tipi di esibizioni si poteva ottenere in Corea del nord, perchè in quel paese lì la differenza tra gli individui è davvero poca, questo sia nel pensiero, sia nell'alimentazione, sia negli usi e nei costumi.
Ultimamente noto che sempre più accade il fenomeno di pensare ad una stessa cosa a distanza, oppure a pensare a chiamare per telefono un altra persona nello stesso momento in cui questa chiama.
Questo fenomeno è curioso e non me lo so pienamente spiegare, posso provare a dare alcune spiegazioni più o meno plausibili (in ordine descrescente).
a) C' è maggiore sincronia di pensiero perchè tutti sono più conformisti e va loro bene così.
b) c'è sincronia del pensiero a distanza perchè è naturale per gli uomini, questa sincronia è venuta meno solo negli ultimi 50 anni dove i cambiamenti ed i ritmi delle persone sono stati così veloci da far venire meno questa sincronia.
c) c'è maggiore sincronia del pensiero perchè gli uomini hanno semplicemente più consapevolezza della propria condizione umana grazie alle scoperte tecnologiche.
d) c'è maggiore sincronia di pensiero perchè gli uomini si illudono di avere maggiore consapevolezza della propria condizione umana grazie alle scoperte tecnologiche.
e) la sincronia del pensiero a distanza è maggiore negli ultimi tempi perchè le onde elettromagnetiche ed i campi elettromagnetici nell'atmosfera sono aumentati, questo a causa dei normali sistemi di comunicazione oppure anche a causa di un preciso progetto volto ad aumentare l'interconnessione elettromagnetica della materia all'interno del pianeta.
f) c'è maggiore sincronia nel pensiero degli umani perchè il loro orecchio è abituato ormai alla stessa musica, in tutte le parti del mondo, così come il ritmo dei loro movimenti.
g) c'è maggiore sincronia di pensiero perchè vi è una entità che controlla lo spazio tempo che riallinea alla sua volontà le singole volontà, finchè vi riesce.
h) Il progetto Blue Beam dove si vuole creare un megaschermo nel cielo per assoggettare tutti ad una nuova religione è in atto. ma non credo.


2)"Come si chiama il quaderno per appunti". In italiano, non c' è un nome per il quaderno degli appunti: non è blocco-note, non è moleskine, non è diario, non è fogli di brutta, non è quaderno di brutta.Si può dire quaderno di appunti, o quaderno degli appunti. Questo blog si chiama quaderno degli appunti, perchè mi è sempre piaciuta l'idea del quaderno dove si può scrivere quel che si pensa sul momento per poi rielabolarlo in un secondo momento.

3) "Discorsi del duce la storia mi darà ragione" Inquietante la profezia di Mussolini dove ci sarebbe stato ancora bisogno di una terza via tra capitalismo e comunismo, quello che di fatto è accaduto quando gli stati hanno salvato le banche. Del resto però c'è una certa ciclicità in parecchie altre cose. Se io adesso dico "basta modelle anoressiche, le donne ciccione sono belle, vedrete che la storia mi darà ragione" magari tra vent'anni tornano di moda le donne ciccione come era ad inizio secolo e tutti mi daranno del profeta.

4)  "In che date i Rosacroce non possono avere rapportisessuali?" Ma checcazzo di chiave di accesso è? Anche Newton dicevano che fosse un Rosacroce e non trombasse mai, ma io queste cose non le so.
Comunque spero che non sia una nuova scusa femminile dopo "ho le mie cose" e " ho mal di testa", ci manca "oggi è il 13 e noi Rosacroce non possiamo trombare" "oggi è il 3 maggio 2012 quindi 3+5+2+1+2 = 13, quindi non si tromba". Boh roba un pò strana come secondo il sito scienza energetica:

L'uomo, a quel tempo, non era consapevole del Mondo Fisico come lo è ora durante il sonno. Era solamente durante il contatto intimo dei rapporti sessuali che il diventava conscio della carne e l'uomo "conosceva" la sua compagna.

Per moltissimi anni l'uomo aveva vissuto nella salute e nel benessere (vedi il Paradiso terrestre", n.d.r.); ma conobbe il male quando cominciò ad esercitare le funzioni creative al di fuori dei periodi indicati dalle influenze degli astri. La supposta maledizione di Dio non fu affatto una maledizione; ma una semplice constatazione dei danno che avrebbe subito il nascituro non essendo stato preso in considerazione l'effetto dei raggi stellari sulla gestazione e sul parto" (1)."

vado a far la spesa. Saluti

0 commenti: