lunedì 27 aprile 2009

La morte del Duce d'Italia Benito Mussolini

Il mondo, me scomparso avrà ancora bisogno di quella che è stata la più audace, la più mediterranea, la più EUROPEA delle idee. La storia mi darà ragione


Ed, a quanto pare, purtroppo, gliela sta dando.

Sono passati sessantaquatto anni dalla fine del fascismo. Oggi sessantaquatro anni fa il Duce scriveva la sua ultima lettera, almeno così sembra, poichè sulla sua morte e le ultime ore della sua vita tutt'ora resta un ombra di mistero.

Se questo è dunque l’ultimo giorno della mia esistenza, intendo che anche a chi mi ha abbandonato e a chi mi ha tradito, vada il mio perdono, come allora perdonai al Savoia la sua debolezza.

Domani ricorre l'anniversario della sua morte, per chi lo vuole leggere, questo sembra sia stato il suo ultimo testamento.

Il comunismo radicale non esiste più. Il capitalismo è stato spinto al limite, e per non andare ad annullare i diriti umani che si è scelto di firmare alle nazioni Unite, è fallito.

Roosvelt dopo la grande depressione plagiò le idee del fascismo con il New Deal per rimettere in piedi l'America.
La comunità Europea sta vacillando, si parla di aiuti statali, di nazionalizzare le banche eccetera, in somma si sta rispolverando il socialismo fascista.

Io non posso permettere che torni l Fascismo. Sono stato ammiratore di Mussolini, ma so come sono andate le cose, so che è stato manipolato, so che una persona sola, quale era lui, ha creduto davvero di avere tutta la situazione sotto controllo, ma non ce l'aveva. So che ha dovuto fare degli atti di fede, e che alcuni di questi atti lo hanno condannato. So che seppure la sua fu a tutti gli effetti una delle dittature più leggere della storia, fu sempre una dittatura comandata da un uomo che non poteva caricarsi della responsabilità dell'intera popolazione Italiana.
Mussolini era un grande Statista, ma non si può continuare ad adorare persone che lavorano sulla massa. Bisogna cominciare a parlare a persone che lavorano sull'individuo.

Temevo di doverlo dire, ma l'unica soluzione in questo momento che vedo tangibile, è il nuovo ordine mondiale tanto auspicato dalle elites globali.
Un ordine mondiale che però deve tutelare la libertà dei singoli.

Niente microchp sottocutaneo - ma regole precise. Se un miliardo e duecento milioni di Cinesi che sia assomigliano tutti stanno per avere libero accesso al mondo non è una buona motivazione per marchiare la gente come le bestie.

Leggi trasparenti. Se associazioni segrete vogliono continuare a complottare, che continuino pure e si strafoghino con le loro puttanate. Se però gli organi decisionali introducono nuove regole, che siano trasparenti e soprattutto regredibili, ergo, non mi interessa chi complotta, ma chi governa ufficialmente deve rendere conto di quello che fa, altrimenti deve essere ritenuto MORALMENTE RESPONSABILE DELLE DECISIONI CHE AVVALLA. NON VOGLIO PIU' SENTIRE POLITICI CHE SCARICANO LE PROPRIE RESPONSABILITA' AD UN CONCETTO ASTRATTO DI POPOLO Ed UMANITA', altrimenti non fate i politici ed andate a casa.

GIUSIIZIA RIVISTA. Non ha senso che chi ruba sia più furbo, che chi uccida venga punito meno di chi favorisce l'ingresso a degli extracomunitari. La legge è uguale per tutti.

Economia rivista. a questo punto abolizione totale della moneta ed introduzione della moneta elettronica, TRASPARENTE ED ATTRIBUITA SECONDO CRITERI DEMOCRATICI, tramite una scheda che funziona con un pin.

Libertà di pensiero, di parola, di religione, di vagabondare. Il reato di vagabondaggio non deve esistere, una casa per forza a tutti è una cazzata.

Italia senza frontiere ma con regole precise, è ora che ci si abitui all'idea che si può girare anche per strada in tanti e che si possono anche sviluppare città secondarie.

Questo credo sia meglio.

lunedì 20 aprile 2009

Convegno scie chimiche - Massoneria - Democrazia diretta

Ieri ero a Milano ed ho assistito al convegno scie chimiche - Massoneria - Democrazia diretta durato quasi tutta la giornata.
Il convegno era organizzato dal Meet - Up di David Icke, mi sono già espresso in merito a questo giornalista/profeta famoso, devo dire però che la presenza del Meet up è stata molto discreta, senza nessun tipo di richiesta.

PARTE 1

La full-immersion sulle scie chimiche con Marcianò di Tankerenemy è stata interessante. Ovviamente non condivido a pieno le teorie esposte, anche se sempre più mi rendo conto di non essere all'altezza in termini scientifici, né di valutare a pieno in base alla esigua quantità di materiale che ho a disposizione rispetto ad altre persone. Sicuramente però posso dare la mia opinione in base al mio buon senso, che pur non essendo scientifico al 100%, mi ha spesso evitato errori che molte persone con approcci ben più scientifici e razionali hanno fatto.
Sintetizzando posso dire che: vi sono scienziati militari che hanno sviluppato tecnologie impressionanti, le nanotecnologie sono sicuramente studiate in ambito militare, i nano-sensori sono realtà possibili. Esistono sperimentazioni di irrorazioni aeree non palesate alla popolazione.
Il traffico aereo è un agente fortemente inquinante, le scie degli aerei ufficialmente e senza contrapposizioni, mantengono la temperatura del pianeta più bassa, al di là del fatto che siano di condensazione o il risultato di additivi chimici.
In passato, diversi scienziati hanno ipotizzato di irrorare l'atmosfera con degli aerei tipo Boeing, primariamente sembra per ridurre l'effetto serra, le irrorazioni ipotizzate parlavano di aggiunta di zolfo, polvere d'oro, alluminio, silicio.
Stiamo muovendoci in piena fiducia rispetto a quello che dicono alcuni scienziati, tra non molto se le cose continuano di questo passo, gli OGM saranno una realtà certa.
Marcianò ha una fantasia esemplare, molto spesso però si lascia andare ad illazioni non supportate da fatti diciamo a mio avviso significativi e costruisce teorie a dir poco azzardate. Nei suoi studi però di tutto ciò che è considerato fuori dall'ufficiale, arriva a scontrarsi con tematiche effettivamente reali, e così facendo porta all'attenzione interessanti verità.
Paolo Attivissimo era presente con una schiera di amici che indossavano un cappellino con la scritta CIA, come per prendere in giro i relatori. Attivissimo è stato anche offeso, cosa che non condivido, forse però ha imparato che demolire teorie ufficiali con troppa sicurezza appoggiandosi solo a ciò che è ufficiale, non è detto sia il comportamento più esatto.

Non ho mai letto ad esempio un articolo di Attivissimo riguardo al fatto che i Russi abbiano deciso di fare piovere sopra Cernobill dopo l'esplosione della centrale perché la nube tossica formatasi non si spostasse verso altre zone tipo Mosca. Quando lo scrissi in un commento, questa notizia non fu commentata da nessuno, ne da lui, ne da altri. Perciò quello che ho da dire su Attivssimo è questo:
Non credo sia pagato da società segrete o quant'altro, ne mi interessa. Quello che so è che il suo approccio è quello di diffondere cultura e realtà senza però fermarsi troppo su certi particolari scomodi, in puro stile DJ e mass media, lo stile dell'intrattenimento giovanile che non deve andare a toccare certe tematiche scomode come la politica, i discorsi sul denaro, i discorsi legati alla cruda realtà di quelle che sono le, per molti spaventose, invenzioni che potrebbero sconvolgere il pianeta in poco tempo.

PARTE 2

Franceschetti mi è simpatico, anche se a quanto pare c'ha una sfiga che il ragionier Fantozzi gli fa un baffo, almeno è molto fortunato ad avere una collega così tanto carina.
Scherzi a parte, ieri nella sua conferenza non si capiva una mazza, se non avessi letto il suo blog non so quale opinione di lui avrei avuto, probabilmente quella di uno fuori di testa.
I ragionamenti che fa sulla Massoneria, non sono sbagliati. L'Italia è un espressione della Massoneria ed è un organismo molto presente nel mondo moderno. Le associazioni segrete di stampo massonico hanno influenzato la vita delle persone in maniera molto rilevante in passato e nel presente. Per quanto riguarda i collegamenti tra la numerologia, gli omicidi che lui attribuisce alla Rosa Rossa eccetera, le prendo come semplici ipotesi con il dovuto spirito critico.
Vorrei ricordare al dottor Franceschetti alcune cose importanti che ha sbagliato.

- Parlare dei Templari e non degli Ospitalieri mi pare strano, anche perché i Templari sono ufficialmente sciolti da più di sei secoli, mentre i secondi sono tutt'ora molto attivi e sono stati protagonisti della storia per più e più volte, anche se ora si chiamano Cavalieri di Malta.
- Dire che i Templari hanno inventato le banche è la più grande cavolata che si possa dire ad un convegno del genere. Sarebbe come rinnegare millenni di storia conosciuta, partendo dai Babilonesi ed Ebrei, passando per Greci Cinesi e per Arabi. Ho letto che i templari erano grandi banchieri, ma non considerare ad esempio le enormi conoscenze pregresse delle popolazioni che noi chiamiamo semitiche mi pare un grande falso storico.
- secondo l'Istat, L'Italia non ha 55 milioni di abitanti ma 60
- Franceschetti dice che gli uomini non hanno il pube, non capisco dove lo ha letto.
- Franceschetti parla di tante persone uccise da Hilter nella conquista di Hitler dell'Austria, un ascoltatore gli fa giustamente notare che la conquista è famosa perchè non sparò un sol colpo.
- Franceschetti dice che Rifondazone Comunista è un espressione Rosacrociana che la massoneria ha creato per infangare la sinistra, io questo non lo so ed i comunisti Marxisti radicali non mi sono mai piaciuti, poi però dice che i partiti meno peggio sono la Lega e Forza Italia, perchè sono troppo stupidi per essere legati alla massoneria. Ora, da un certo punto di vista potrei essere d'accordo ma il ragionamento mi pare un pò contorto, anche perchè Berlusconi era ufficialmente iscritto alla P2.

PARTE 3

La Democrazia diretta come esposta per alcuni versi mi pare un buon proposito. L'idea di non rendere il quorum obbligatorio per i referndum è buona. Certo è che a parte questo, ieri si è parlato di temi importanti con una certa leggerezza, del tipo "aboliamo gli eserciti e la violenza" oppure addirittura "la terra sarà semplicemente di chi la coltiva", aboliamo la moneta e tutti potranno fare quello che più piace loro, basta che lo facciano, "l'ingegnere e lo spazzino devono guadagnare uguale", oppure "aboliamo le sette Segrete, e le religioni che impediscono la comprensione dell'uomo".

Personalmente credo che sia giusto che in una democrazia gli elettori possano decidere di cambiare le cose senza la burocrazia attuale che impedisce il dinamismo e riduce il potere de cittadini.
Credo che sia giusto puntare verso le fonti di energia rinnovabile, credo sia giusto rivedere l'economia e la moneta che attualmente stanno perdendo di significato.
Non credo sia giusto abolire le religioni e a dirla tutta, nemmeno le sette segrete. Seppur io disprezzi l'operato di certe organizzazioni a quanto ho avuto modo di leggere, non si può vietare un espressione del pensiero umano, sia essa di stampo religioso sia essa di stampo esoterico - segreto poiché vorrebbe dire rinunciare alla libertà di pensiero. Non bisogna avere paura di chi le cose non le dice, bisogna combattere perché la giustizia e le regole che ci si da, nel rispetto dell'individuo, siano rispettate, altrimenti si arriva alla collettivizzazione del pensiero umano. Quando però sai che un organizzazione segreta agisce nella criminalità ed in nome di qualcosa di sbagliato, e ne hai le prove, a quel punto bisogna impegnarsi per fermare gli individui responsabili.

venerdì 10 aprile 2009

Chiavi di accesso del Mese di Marzo 2009 ed aggiornamenti

Sono tornato dal giro in Terra Santa. Grande esperienza. Ho saputo del terremoto in Italia con ritardo, non saprei come commentare il fatto non avendo informazioni a sufficienza, forse i sismologi potranno spiegare più cose su questa disgrazia.

Lo scherzo del pesce d'Aprile mi pare non abbia sortito grandi effetti, comunque mi ero dimenticato di mettere il link da qui. Chi volesse visitarlo è ancora in questa pagina.

Le chiavi di accesso il Mese scorso sono più o meno tutte cose alle quali ho già risposto come
1 . il "progetto Venus zeigeist" Che vuole le risorse e non i soldi stampati dalle banche che ordinino il mondo. E chi decide il valore delle risorse mi chiedo io?
2 - "I Babilonesi conoscevano la moneta" Questa è una questione fondamentale, perché in molti musei ti spacciano la moneta in senso di prodotto da coniazione come qualcosa del sesto o settimo secolo Avanti Cristo e non più vecchia, mentre invece studi sulle tavole Babilonesi ci dicono che esistevano già addirittura le cambiali ben più di mille anni prima di Cristo, allora qualcosa non quadra.
3 -. "benito mussolini potere psicologico" Diversi ricordano lo sguardo di Mussolini come uno sguardo magnetico, su questo punto in effetti ci si potrebbe soffermare per capire meglio come funzioni la mente umana. E' comprensibile che un uomo dalle grandi idee sia in grado di attirare a se le persone, e che ciò si manifesti anche fisicamente sotto una specie di trasmissione vibrazionale. Questo riporta in correlazione l'uomo con le forze magnetiche terrene ed ultraterrene (che possono essere generate a loro volta anche da altri uomini o da macchinari). Non mi concentrerei tanto sugli episodi esoterici della vita di Mussolini, come ad esempio sulla maga emiliana che conobbe in gioventù, ricordando però che Mussolini fosse una persona superstiziosa e non legata solo alla pura scienza, ma anche alle idee di trascendenza e di destino.
4 - "che moneta c'è in Polonia?" Confesso che anche io avevo dei dubbi in merito, non ricordavo più se l'Euro aveva già preso il posto dello zloty, ed infatti non è così. Un Euro vale circa quattro zloty e mezzo, la Polonia sembra non essere pronta, come la Repubblica Ceca per i parametri dell'Euro. La Slovacchia è invece entrata dal primo Gennaio 2009. Non mi è però molto chiaro se vi fosse una precisa volontà del paese di Entrare nell'euro, perché negli articoli incontrati non era tanto il fatto che il parlamento Europeo avesse o meno promosso la sua richiesta ma piuttosto il fatto che il ministro dell'Economia Polacco considerava l'economia del paese non ancora pronta. Andorra, Bosnia, Montenegro e Kosovo non avendo moneta ufficiale accettano l'euro come tale pur non essendo dentro alla zona Euro.

Per questa volta mi fermo qua, buone feste a tutti se non ci sentiamo prima.

mercoledì 1 aprile 2009

Pesce d'Aprile

Non potevo ignorare questa data. Qualcuno magari ricorderà che l'anno scorso avevo sparso commenti di un certo Flavio Base in giro per i vari blog, scrivendo che si era dimenticato le mutande a casa della persona in oggetto.
Avevo poi ideato uno scherzo per quest'anno pensando ad una coprofaga che chiedeva lo scambio di link, così ho sparso commenti in giro per i vostri blog a nome di una certa Elisa d'Eppreci, autodefinitasi coprofaga, nel suo blog di elogio agli escrementi.
Il problema è che poi automaticamente ho cominciato a fare alcune considerazioni che poi tanto stupide non sono, voglio dire, mangiare escrementi non mi sembra una cosa sana e nemmeno l'ho mai fatto, ma i discorsi sul ciclo della vita ed una certa riluttanza all'eccessiva igiene in effetti sono pensieri che appoggio.
Dimenticavo: Elisa D'Eppreci = Pescie d'Aprile. Lo so che Pesce non si scrive con la I ma mi sono sbagliato...
Spero che almeno qualcuno di quelli coinvolti si sia divertito a leggere quelle quattro... stron***e quanto mi sono divertito io a scrivere i commenti.
P.S. questo è un post programmato, non risponderò subito ai vostri commenti ed offese.