mercoledì 31 marzo 2010

chiavi di ricerca Marzo 2010

Ecco anche oggi la lista delle chiavi di accesso inedite o significative che hanno portato a questo banale, ridotto e marginale blog:

1 .- "Alessiodibenedetto.blogspot.com"
Questa chiave è arrivata qua non so perché, forse ne ho parlato in precedenza, mi ha portato comunque al blog di Alessio Dibenedetto, "basta bugie" che evidentemente è stato appena creato.
Ho letto il suo libro "all'origine fu la vibrazione", ci sono cose interessanti, altre non le ho capite, altre mi sembrano stupide. Certo è un opinione personale, e certo Dibenedetto ha ragione a raccontare che un sacco di verità sono state intenzionalmente occultate.
Non mi è piaciuta una frase, che ho anche commentato.
"A coloro che sono certi che noi siamo Dio e che possiamo cambiare ogni cosa purché lo vogliamo. A coloro che hanno fiducia in sé stessi e negli altri, poiché sentono dall’Intelligenza in Rete che siamo neuroni di un unico cervello"
Io non mi sento Dio, sono ignorante, non so neanche che cos'è di preciso l'enegria elettrica, perchè gli elettroni si staccano, da dove ha origine il magnetismo, e come sono girati i pianeti nei confronti di tutto l'Universo.
Quello che so è che forse i neuroni ci assomigliano ma non arrivano a fare quello che facciamo noi; ma poi, se "noi" siamo i neuroni chi fa la parte dell' encefalo?.


2 "bioaccumulo+fiumi"
Molto interessante: scopo ora che
"L'utilizzo di bioaccumulatori e bioindicatori è un metodo efficace e significativo per valutare la presenza di anomalie dell'equilibrio biologico di aree interessate dall'attività umana, anche se non permette di distinguere facilmente tra i risultati dovuti all'attività antropica e quelli invece dovuti a cause naturali" Bioaccumulatori possono essere licheni, foglie di alberi o microorganismi acquatici.
Leggo che:
Un buon bioaccumulatoredeve possedere i requisitidi seguito indicati:
alta tolleranza agli inquinanti che sono oggetto della sperimentazione;
capacitàdi accumulare indefinitamente;
ampia distribuzione nell’area di studio;
scarsa mobilità;
lungo ciclo vitale
In pratica roba tipo alghe dovrebbe andare bene o anche cozze d'acqua dolce ma anche addirittura anchei pesci, non sono indicatori affidabii ma ugualmente bio-accumulano.
Il problema è che poi c'è richio che si ammalino.

3 - perchè la vendita delle indulgenze era sbagliata?
Davvero bella questa domanda. Gesù ha preso sempre le distanze dal denaro. Date a Cesare ciò che è di Cesare non significa usate il denaro come meglio potete, anzi dice al giovane che lo vuole seguire di dare tutto ai poveri, dice non potete servire Dio e Mammona, in più si arrabbia coi cambiavalute che stavano nel tempio

4 - rovinato dalle tasse mi devo uccidere?
E lo chiedi a Google? Cambia paese magari.

5 - "si chiama stato il più freddo di tutti i freddi mostri"

E' una frase che è stata commentata citando Nietzsche: "Stato si chiama il più freddo di tutti i freddi mostri. Ed è freddo anche nel suo mentire. Dalla sua bocca fuoriesce strisciante questa menzogna: 'Io, Stato, sono il Popolo.'"

Nella nostra democrazia rappresentativa non è proprio così perchè c'è una forte opposizione ma l'idea di base è giusta.

6 - "è stata raggiunta la parità dei diritti delle donne??"

La legge è uguale per tutti, le donne votano, le donne possono divorziare, esistono donne cuoche, esistono donne architetto, donne manager, donne parlamentari, io direi che in termini di diritti è stata raggiunta.

7 - Questa è già di Aprile ma la scrivo comunque: "personaggio italiano avrebbe dovuto trovarsi sul titanic"

Non ne so molto di sta storia, forse si parla dell'Italo svizzero cameriere Abele Rigozzi che si imbarcò assieme ad altri del canton Ticino, e sostituì un compaesano prima della partenza.
Il Titanic ancora porta con sè dei misteri che credo non potranno mai più essere svelati con certezza. Questo è il punto, perchè la gente è tutta morta
e ci sono talmente tante leggende dietro che non se ne arriva a capo. Navi o sottomarini avvistati ma mai ufficialmente menzionati, misteriosi annullamenti prima della partenza da parte di personaggi come J.P. Morgan, assicurazioni enormi, suicidi di ufficiali a bordo, sotterfugi la sera prima della tragedia, superstiti che poi si è verificato non essere effettivamente superstiti, e personaggi ricchissimi e scomodi come Thayer, magnate delle ferrovie, Benjamin Guggenheim, figlio di un magnate minerario e padre di quella Peggy alla quale hanno intitolato i musei, Isidor Straus creatore dei grandi magazzni Macy's e John Jacob Astor IV della famiglia Astor fondatori della città di Astoria, che costruì un sacco di hotel (tra i quali l'Astoria il più lussoso al mondo del tempo) e finanziò la guerra Ispano-americana. Per altro pare che quelli a morire furono proprio quelli che si opponevano alla crazione della FED ideata da Warburg e Morgan.
La cosa più impressionante è che 14 anni prima era stato scritto un romanzo, "futilità" di Morgan Robertson, (che avrebbe anche inventato il periscopio moderno), che anticipava quello che sarebbe successo sul titanic: un transatlantico favoloso ed inaffondabile di nome Titan con a bordo un sacco di gente ricca, avrebbe nel romanzo, urtato un iceberg proprio nel suo primo viaggio in mare, ed a causa delle poche scialuppe, poichè il transatlantico era ritenuto inaffondabile, sarebbero morte la maggior parte delle persone a bordo.
Non so, personalmente ritengo plausibile che l'abbbiano affondato, ma fino a prova contraria od ammissione di colpevolezza con tanto di dettagli e responsabili, la teoria ufficiale rimane la più credibile, certo più credibile dello "scambio di navi" effettuato prima della partenza.

martedì 30 marzo 2010

Regionali e Grillo

Non sono andato a votare. Stavo per andarci e votare il candidato di Beppe Grillo, ma come ho già avuto modo di dire, quel personaggio ha la mia stima, ma non la mia fiducia.
Certo è meglio scegliere un sognatore (Lista 5 stelle Grillo-e-Grillini) se le alternative sono un calcio in culo (Partito Demo-galvanizzante ) , un pugno nei maroni (Popolo Dei Lascia-che-altri-pensino-per-te) , dei razzisti ma non troppo (Lega NORDici-contro-sudici-ma-non-troppo-perchè-ci-votano-anche-loro), ed il partito del chirichetto ingenuo (Unione dei Democristiani Che-tentano-di-risalire- dai-"Casini"-del-passato).

Questo è il punto. Certo ha ragione Grillo, se un partito, anche solo per le regionali, non ha un programma, non ha senso votarlo, e mi sentirei alquanto preso in giro a farlo. A quanto pare però non la maggioranza degli Italiani.
Il partito di Grillo almeno un programma ce lo aveva.
Se il Pdl desse più spiegazioni, avesse mantenuto le promesse date e non fosse impelagato in corruzioni, si fosse reso meno ridicolo in baggianate, forse e dico forse, l'avrei anche votato. Ma non sarebbe più il Pdl. Io in fondo credo che sia più fattibile la democrazia rappresentativa di quella diretta. Ma ci vuole la volontà di rappresentare il popolo, non di conquistare il loro consenso stordendolo.
Il Pd non ci ho neanche pensato, è un partito senza idee che sfrutta la buona volontà e la fratellanza delle persone, ma è solo critica e va avanti per quelle persone intelligenti che dicono di avere una mentalità di "sinistra" ma in fondo lo hanno capito anche loro che l'uguaglianza sociale non può essere il primo principio da seguire, e grazie a quelli che li seguono. La funzione più importante e sensata del pd è in realtà quella di evitare che le persone vengano sfruttate a dismisura e di conseguenza anche le ribellioni, ma non è un partito propositivo. Se fosse più propositivo, sarebbe meno democratico. Tanto finché si tratta di criticare si può sempre farlo tutti assieme, ma quando si parla di dover sviluppare dei progetti complessi la democrazia viene meno. In Russia i comunisti sono riusciti ad arrivare nello spazio e costruire l'atomica ma in realtà tutto si poteva dire fuorchè ci fosse uguaglianza tra chi prendeva decisioni ed il popolo. In più sono stati ampiamente finanziati ed aiutati da influenti personaggi occidentali. Si può fare un discorso analogo per la Cina.
Di Pietro si è avvicinato al non essere propositivo al pari della sinistra.
La lega è un pò un paradosso, ma almeno ha un idea: il federalismo. Loro ci credono e magari li porterà a qualcosa. Certo spero abbiano un piano intelligente perché nell'era di internet e della globalizzazione è una sfida dura. Mi viene poi un ulteriore dubbio. Quando ci sarà il federalismo e si riscontrerà che certe zone d'Italia o di Europa non sono all'altezza di organizzarsi in maniera da vivere senza lamentarsi, sprofonderanno nei debiti e nella malagestione, verrano conquistati od inglobati da altri comuni, diventeranno direttamente servi, o li si lascerà nel pantano? Vediamo cosa accadrà.
L'UDC non la disprezzo ma è falso moralismo ed ha taciuto molte cose restando all'ombra della Chiesa che al pari non è un istituzione che disprezzo, ma non ha più la mia fiducia, solo alcune delle persone al suo interno hanno la mia stima.

E veniamo a Grillo che era per me la decisione più meditata.
Ho scaricato il programma.

E' bello. Molte cose sono giuste. Troppe cose però non lo sono:

1 - Referendum sia abrogativi che propositivi senza quorum
QUESTA NON SOLO NON è DEMOCRAZIA DIRETTA MA NON è NEMMENO DEMOCRAZIA.

2 - Non eligibilità per cittadini condannati.
DIPENDE DALLA CONDANNA.

3 - Costruire solo se almeno in classe C di energia.
Ci vuole più chiarezza su cosa sia e quali sono le vere possibilità di creare energia, con dati che io non ho trovato nel blog di Grillo.
Può andare che la misura sia "paragonabile al potere calorifico di 7 litri di gasolio per riscaldare efficientemente per un anno la superficie di 1 m²" Ma se voglio una casa che si scalda solo a legna, devo essere libero di costruirla.

4- Nessun canale televisivo con copertura nazionale può essere posseduto a maggioranza da alcun soggetto privato, l'azionariato deve essere diffuso con proprietà massima del 10%.

NO. Ci vuole pluralità di informazione nel senso che devono essere disponibili più canali. Ma un imprenditore deve poter possedere un canale televisivo. In primo luogo perchè sarebbe contro la libertà individuale, in secondo luogo perché tanto sarebbero sufficienti prestanomi di fatto. Più canali diversi ha un senso, nessun canale di una persona sola, non ce l'ha: anche perché si potrebbe arrivare poi a dire la stessa cosa anche del suo blog. La stessa cosa vale per i quotidiani.

5 - Abolizione legge Urbani sul copyright. Qua si parla di cose importanti. il copyright può esistere, ma ci vogliono leggi migliori, e più dinamiche. Il coyright di un libro non può essere più lungo della vita di una persona,

6 - Tutto quanto riguarda l'economia scritto da Grillo è imbarazzante.
I soldi trasformano la politica in una montagna di merda dice, ma se poi finisci per usarli allora qualcosa non torna.
Le proposte di Grillo sull'economia sono imprecise ed a volte contradditorie.
dice:
"Vietare gli incroci azionari tra sistema bancario e sistema industriale" ma poi dice "Introdurre la responsabilità degli istituti finanziari sui prodotti proposti con una compartecipazione alle eventuali perdite", ma il punto è che le banche controllano il credito ed inoltre quei "prodotti" proposti dalle istituzioni finanziarie, altro non sono se non parte del sistema industriale per mezzo di azioni e obbligazioni, quindi anche se non possono possedere azioni di imprese, le banche hanno in mano il sangue dell'economia, e continuano comunque a vendere le azioni delle imprese.
Anche la frase:
"Introduzione di strutture di reale rappresentanza dei piccoli azionisti nelle società quotate" è un paradosso, perché gli azionisti dovrebbero essere tutti uguali da principio.
Poi ci sono discorsi un po' ad effetto ma poco dettagliati come "favorire i prodotti locali" "sussidio di disoccupazione garantito" (ma per quanto tempo???).
Poi non capisco come faccia una persona come Grillo, che mi ha insegnato tante cose, ed è anche intelligente a dire:
"- Allineamento delle tariffe di energia, connettività, telefonia, elettricità, trasporti agli altri Paesi europei"
EEEHHHH??? Ma che cazzo di discorso è? allora facciamo prima a salutare gli stati come identità ed anche l'economia.
Può anche passare per internet, può anche passare per la telefonia. Ma come cavolo puoi dire che un paese che fa scelte diverse ad un altro deve fare pagare l'energia
allo stesso prezzo? Cioè come fa uno che non ha un cavolo e non ha scelto di fare il nucleare a fare pagare l'energia uguale ad uno che sta sopra a milioni di metri cubi di gas e magari ha anche le centrali nucleari????
Ma il bijoux è fare pagare i trasporti uguali. Cioè per fare costruire la metropolitana di una città magari ci vogliono otto volte rispetto ad un altro paese, magari si fanno anche scelte estetiche e di materiali diversi, ma il prezzo deve essere uguale solo per un motivo politico????????? Cioè perchè un treno veloce in Austria dove il tenore di vita è alto ha certi servizi e ci sono molte zone collinari, deve costare uguale alla Romania???? Affermare questo significa affermare che l'economia non ha più nessun valore. A questo punto lo si dica a chiare lettere e si fa più bella figura.
Io credo che in realtà ci voglia una riforma dell'economia con riserva obbligatoria delle banche pari al 100% e denaro più concreto ed effettivamente del portatore.
7 - I trasporti puliti sono intelligenti, sono assolutamente d'accordo sul fatto che non debbano esistere città quasi non raggiungibili a piedi ma solo in auto, più piste ciclabili e pedonali, se è vero però che si possono creare auto ad energia pulita, allora i parcheggi servono.

8 - La lotta al dolore mi preoccupa, è giusto evitare il dolore se si può e se non crea problemi, ma il dolore non è da vedere come il male assoluto.

9 - La graduale abolizione dei libri di scuola stampati deve avere un limite. Per le cose importanti ci vogliono sempre archivi materiali non informatici con almeno qualche copia. Questo è importante.

10- "Abolizione legale dei titoli di studio" non ha molto senso, io riformerei la scuola rendendola più importante come personale impiegato.

11- "insegnamento obbligatorio della lingua inglese dall'asilo"

E' brutto. Molto brutto. Ma se è l'unica maniera per evitare guerre può andare bene comunque.

Congratulazioni comunque al candidato dell'Emilia che ha ottenuto un buon risultato e sembra abbia buona volontà.

giovedì 25 marzo 2010

Chiarimenti sulla modifica al blog

Ho cambiato grafica al blog in data odierna.

L'omino nero, pur immagine di identità riflessiva, non era molto adatto al periodo attuale: troppo deprimente.
Tanto se devo scrivere qualche post di condanna nei confronti del mondo o di parte di esso, lo posso fare anche con le margheritine sullo sfondo.
Questo è uno spazio virtuale di importanza che rasenta lo zero, è un posto, come dice il titolo, dove scrivere appunti. Serve a me, magari serve anche a qualcun'altro. Magari è una perdita di tempo, non so, a me non pare.


Ciao

venerdì 19 marzo 2010

Emulatore nintendo entertainment system 8 bit.

Ho ritrovato l'ennesimo sito che ospita emulatori di gioco gratuitamente, mi ero ricordato che c'era ancora un gioco al quale giocavo quando avevo dieci anni e non sono mai riuscito a finire, teenage mutant ninja turtles 1 (Tartarughe Ninja 1, gioco ispirato al cartone animato, uscito nel 1989), così l'ho scaricato insieme ad alcuni altri. Ricordo che riuscivo a battere il "tecnodromo" ma poi all'ultimo livello mi fermavo sempre.
Come mi sono giò espresso più volte, pur avendo abbandonato il genere da tempo, considero ancora i videogiochi ed i fumetti giapponesi tra le poche forme d'arte contemporanee che si salvano.
Il sito è questo, per giocare è necessario scaricare prima gli emulatori che funzionano come le consolle (Ninentdo 8 bit, Sega Master System, Super Nintendo, Sega mega drive, Game boy advance, Nintendo 64). Dopodichè, vi sono da scaricare i file compattatti delle Roms (ovvero i singoli giochi, che venivano chiamati cartucce di gioco).
In linea teorica non è legale possedere le roms, perchè vi sono ancora i copyright sui giochi, se però vengono cancellati dopo le 24 ore, non vi è reato, perchè è considerabile come giocare ad una demo (dimostrazione gratuita).
Questi giochi sono obsoleti, i giochi che vennero dalla seconda metà degli anni 90 in poi sono sicuramente più divertenti. Faccio però notare che alcuni videogiochi a 8 bit sono come idea di base ancora superiori a giochi attuali. Tetris a 8 Bit è già perfetto nella sua semplicità, Bubble bobble idem, e double dragon è un capolavoro dei picchiaduro che con il 2 ed infine con il 3 raggiunge il non plus ultra. Paragoni con un videogioco del genere sono difficili da fare, i videogiochi della stessa tipologia che sono poi diventati famosi in tutto il mondo avranno una grafica migliore e personaggi meglio definiti, ma in quanto a capacità di gioco non c'è storia. Difatti dalla seconda metà degli anni 90 i giochi sono migliorati in grafica, con personaggi molto meglio definiti e più fisicità nei movimenti, in linea generale però sono diminuite le situazioni di gioco con le quali ci si confrontava.
I titoli del NES 8 bit da scaricare saranno circa 400, molti non si sono mai visti in Italia.
Tra i tanti segnalo alcuni che mi ricordavo ancora dai tempi che furono: jackie chan action kung fu, molto giocabile, Super Mario 3, un classico, Galaxy 5000 per le corse.
Ed infine un paio di considerazioni:
Tutti i giochi del nes sono prodotti da metà anni 80 (pochi all'anno) hanno avuto un picco intorno al 90 per poi arrivare al 94 dove i giochi per il nes erano pochissimi perchè c'era già in produzione il super nes 16 bit.
La maggioranza di tutti i giochi ha a che fare con asteroidi ed alieni, qualche gioco ha a che fare con la guerra o con soldati, moltissimi con ninja e draghi, pochi sono quelli di sport, molti sono tratti da film (ghostbusters, turtles, chi ha incastrato roger rabbit, godzilla, dick tracy, dark man) ed altri da fumetti.
Tra i vari mi è sembrato curioso Mafat conspiracy del 1990, tratto dal fumetto di successo Giapponese Golgo 13:
Ecco l'inizio:
Marzo 1990,
Il satelitte sperimentale sk2, parte del sistema strategico di difesa Americano sdi
(quello voluto da Reagan), è stato recentemente lanciato nell' orbita terrestre. Per alcune ignote ragioni, il satellite è apparentemente caduto dalla propria orbita e si è schiantato sulle alpi.
Al momento lettere contenenti minacce sono state ricevute a Washington ed al Cremlino, gli autori di queste lettere hanno firmato in nome del gruppo rivoluzionario Mafat, cosa comunque che non può essere provata, i terroristi stanno domandando al governo americano di fornire loro un sottomarino carico di testate nucleari e domandano ai sovietici di cessar le loro ricerche correnti sulle applicazioni militari delle onde elettromagnetiche.
Ho controllato la walkthrough, così per curiosità perchè di giocarci non avevo proprio voglia.
Golgo 13 [Golgota 13] è l'agente segreto che deve rintracciare lo scienziato esperto di satelliti, rapito improvvisamente.
Il terrorista più importante legato al Mafat? Si chiama Ahmad Kahn. E dove mai risiede il quartier generale del Mafat? In Afghanistan!
Per la cronaca, alla fine si scopre che lo scienziato non era stato rapito, ma era lui ad essere corrotto e ad aver architettato un piano di dominio.
E vabbè, un pò strano che un gioco uscito nel 1990 così diretto nel parlare del reale SDI e dei reali piani di ricerca sulle micro-onde militari russe, parli proprio di una cospirazione che vede una finta associazione terroristica con base in Afghanistan organizzare un piano per scuotere il mondo, ma rivelarsi un piano di dominio da parte di occidentali se anche questa è vera, sarà l'ennesima coincidenza...

venerdì 12 marzo 2010

Google zeitgeist ed altre credenze

Oramai uso più il blog per avere un punto di riferimento che mi permetta di capire le potenzialità e le insidie della rete, piuttosto che scrivere articoli interessanti. Magari però saranno utili anche a qualcun altro oltre che a me.

Ho controllato le statistiche di Google Zeitgeist, ovvero, le chiavi di ricerca più elencate nella rete globale in assoluto, che secondo la filosofia del programma dovrebbero dare un quadro di dove si focalizza l'interesse collettivo della maggior parte delle persone. Alcuni potrebbero definire semplicemente "le cose che sono più di moda" o "le cose che agli utenti di Google interessano di più".
Faccio notare che Google al Novembre dello scorso anno è arrivata a dominare il mercato dei motori di ricerca col 65,6 % sulla rete globale, quindi questo non è solo un campione rappresentativo, ma è la maggior parte di tutte le ricerche condotte su internet.
Goolge Zeitgeist ha preso le chiavi di ricerca più popolari, ma le ha poi classificate non in base al numero di accessi, ma alla rapidità di ascesa "fastest raising" e discesa "fastest falling"
Quindi pare che in cima al 2009 ci sia Michael Jackson, quindi facebook e Tuenti che scopro ora cosa essere. Tuenti [Tu-enti(tad)] è il Facebook in lingua spagnola, dove non compare pubblicità e ci si può iscrivere solo se invitati. Mi riesce quasi incredibile credere di non averlo mai sentito e che sia al numero 3 dell'anno scorso ed al numero 4 dell'anno prima. Que raro...
Al numero quattro twitter, che avevo sentito più volte e mi era stato spegato quanto più facile fosse collegarsi da telefonino.
Al numero cinque compare Sanalika, una parola che non avevo idea di cosa fosse, difatti pare sia turca, anzi per la precisione dovrebbe significare "in un istante". Stiamo parlando comunque di una specie di multipayer game stile Second Life Turco.
compare poi New Moon, che è il romanzo del quale parlano tutti e che a quanto pare parla di vampiri lupi-mannari confrontandosi con problemi che in questo mondo si potrebbero definire tardo adolescenziali.
Al settimo posto compare Lady Gaga, la cantante di poker face, all'ottavo Windows 7, nuovo programma Microsoft. Nono posto per Dantri.com.vn, importante portale Vietnamita, seguito da Torpedo gratis, il sito Brasiliano che invia SMS a cellulari gratis, un pò come i vecchi GSMBOX o Clarence che là è arrivato dieci anni dopo che da noi.
In cima ai risultati dei siti più popolari nel 2008 precipitati più rapidmente compare, come è logico Beijing 2008. Le olimpiadi son finite e la Cina ha fatto una figura alquanto buona.


In Yahoo 2009 Year in review, c'è la Top 10 research, che in altre parole è la stessa cosa, qui però pare che i dati non siano quelli riguardo ai saliti più in fretta, ma a quelli più popolari in assoluto.

Quindi abbiamo il re del pop Michael in prima posizione, ancora la saga dei vampiri Twilight, La World Wrestilng Entertainment, Megan Fox che ha recitato in Transformers, Britney Spears, Naruto quello dei cartoni animati coi ninja, una che si chiama Kim Kardashians che non ho capito se canta o presenta alla TV, le gare dei bolidi NASCAR, ed infine un videogioco che si chiama Runescape.
Mi viene il dubbio che nonostante non vi sia specificato, questi risultati sono validi solo per gli USA.


In Top Bing Research in 2009 abbiamo

Michael Jackson
Twitter
Swine flu (influenza suina, mi sembrava strano non ci fosse da altre parti)
Stock market ( il mercato dei titoli di borsa)
Farrah Fawcett (l'attrice di Charlie's Angels morta l'anno scorso)
Jon and Kate Gosselin (coppia televisiva americana divorziata)
Billy Mays (Presentatore e venditore televisivo americano morto)
Jaycee Dugard (una bambina rapita in California)

Lycos non pubblica più le sue classifiche dal 2006.

In Italia Virgilio notizie ci indica LE PAROLE PIU' CERCATE SU VIRGILIO.

Naturalmente, da bravi italiani, nell'articolo non si capisce niente, così se per altri motori di ricerca c'è qualche dubbio sulla veridicità della classifica, su Virgilio siamo sicuri dell'imprecisione e della ridicolaggine.
Grossomodo comunque si capisce che in cima c'è Facebook, poi un vuoto misterioso si parla di "sbirciare dietro alle quinte del motore di ricerca" [ma porca troia l'articolo dice le parole più ricercate, se poi ci scrivi le parole che preferisci te, allora è meglio che cambi mestiere, coniglio che si firma solo con le iniziali (L.F.) ] e quindi all'ottavo e non posto, porno e meteo. Poi viene cambiato improvvisamente il criterio di ricerca, perciò non sono più le parole più riercate quelle che contano, ma la gnocca più ricercata tra le altre gnocche incoronando così Belen Rodriguez, che a me non piace.
Comunque "Frasi d'amore" sarebbe quarto in classifica generale e "sesso" quinto. Ora qui mi viene un dubbio, ma quale senso ha scrivere la parola Sesso su internet? Mah..

A questo punto voglio fare un esperimento e vedere quali parole hanno i risultati più numerosi con il completamento automatico.

Poste italiane ne ha meno di 4 milioni, Answer yahoo ne ha un miliardo 340 milioni. Bmw 160.000.000, Frasi d'amore 1.790.000 risultati, più o meno come diabete 1.710.000 e come "pannelli solari prezzi", "gazzetta" ne ha quasi deci milioni e gazzetta dello sport 3 milioni e mezzo, ragione sociale 2 milioni e 400mila. Antonio di Pietro quasi 4 milioni, Beppe grillo 1.880.000??? Le iene quasi 40 milioni di risultati???? Leonardo da Vinci e Leonardo di Caprio sono quasi pari a nove milioni e mezzo??? Banca popolare di Milano ha 17 milioni e mezzo di risultati, unicredit 4 milioni. Mah.

Strano mondo quello di Internet.

sabato 6 marzo 2010

Chiavi di ricerca Febbraio '10

Scrivendo il titolo mi è preso un colpo. Ancora faccio fatica a capire che siamo nell'anno 2010.

Dunque:

1 - Tra le chiavi di ricerca compare da diversi mesi "progetto Venus Zeitgeist" il progetto contenuto nel film Zeitgeist addendum che sarebbe la soluzione ad i mali della terra e del quale ho parlato più volte.
Mi ero perso questo blog decisamente critico nei suoi riguardi, ma che posso in linea di massima condividere, anche perchè l'idea qui chiamata "transumanista" di impiantarmi un microchip per far parte di un supercomputer non mi è mai piaciuta tanto. Neanche un pò.

2 - Candelora proverbio Bolognese.
A dire il vero è una festività che dalle mie parti non è sentita per nulla, probabilmente perchè la festa del patrono locale è proprio il giorno dopo, ma anche per la solita vicinanza con il carnevale.
Ad ogni modo, la Candelora è una festività che secondo la tradizione Cristiana, ricorda la presentazione del bambin Gesù al Tempio e, secondo le allora prescrizioni del Levitico, stabiliva l'avvenuta purificazione post-parto di Maria, chissà cosa avrebbero detto i sacerdoti del tempio, se avessero capito che Maria era Vergine pur essendo madre.
In altre culture celtiche questa era una festa pagana, dove ad esempio si accendevano dei falo per la fine dell'inverno (inizialmemte era il 14 Febbraio), al tempo dei Romani nello stesso periodo vi erano i lupercali feste che non ho ben capito se ricordavano la lupa romana, o se erano finalizzate a proteggere il bestiame dai lupi, pare che c'entrasse anche il sacrificio di una capra compiuto da un sacerdote Etrusco. Quindi o alla fine gli Etruschi che venivano dal medio oriente han copiato dagli Ebrei oppure questa informazione è stata male-interpretata da un Ebreo od uno che si è confuso con il capro espiatorio degli Ebrei.
A parte tutto il proverbio in bolognese non lo conosco, ma su internet è ripetuto in diverse forme e con diverse varianti regionali. In breve dice che se quel giorno è brutto tempo, l'inverno è finito, mentre se è sereno, il freddo deve ancora terminare. Il problema è che in altre regioni è l'esatto opposto...

3 - "abbandonarsi al potere ipnotico di una donna"
Tutto quanto ti influenza è in un certo modo ipnotico, il punto è quello che ritieni opportuno tu.

4 - "avete degli appunti sullenergia elettrica?" Avevo iniziato a scrivere una storia dell'energia elettrica ma non ho potuto andare avanti perché le variabili da considerare aumentavano sempre, e piuttosto che considerarne solo una minima parte, perché delle altre non ho la padronanza, ho preferito aspettare.

5 - "come hanno costruito le piramidi i greci"
Come hanno costruito le piramidi gli Egiziani non è certo, alcuni sono certi che siano mattoni impastati sul luogo e fatti seccare, altri come ho già scritto, che avevano particolari sistemi di carrucole che potevano sollevare qualsiasi peso, altri addirittura scomodano griglie magnetiche terrestri e gli Alieni. Ma i Greci non mi pare siano diventati famosi per nessuna piramide in particolare. Certo sono elencate rovine simili a piramide, ma con dimensioni e struttura molto banali. Se è per questo c'è una piramide anche di fianco alla discoteca Cocoricò. Ci sono montagne di forma piramidale, ma non ci sono elementi per dire che i Greci sapessero costruire piramidi simili a quelle Egizie.

6 - "Cosa dicono di Massimo Mantarro"
E chi è? Perchè poi porta al mio blog?
Misteri degli algoritmi di Google. Comunque leggo ora, è un cuoco siciliano e questo è un articolo a lui dedicato.

7 "Elenco monete ultimi 100 anni" Se si volesse fare un elenco di tutte le monete di metallo e non di carta, coniate negli ultimi 100 anni in tutto mondo, non credo basterebbe un intero libro.
Solo in Italia, dal 1863 hanno circolato: 50, 100, 200, 500, 1000 lire fino all'entrata dell'Euro, prima vi erano anche 1,2,5,10,20 lire fino agli anni 80, ed ancora prima vi erano anche 1,2,5,10,20,25,50 centesimi di lira fino alla fine del fascismo.
Senza contare che vennero più volte sostituite come le 100 lire che all'inizio degli anni 90 vennero ridotte di dimensione per poi essere ricambiate di stile dopo pochi anni. O come le 500 Lire con le caravelle, che valevano intrinsecamente più del loro valore nominale. Vi erano anche Lire speciali della repubblica di San Marino, altre del Vaticano, ed altre ancora che commemorano avvenimenti speciali come la scoperta dell'America, o i 50 anni della FAO. Wikipedia ha un elenco con foto, fatta eccezzione per i centesimi.

8 - "leonardo da vinci era massone vero" Boh. Ufficialmente la Massoneria è posteriore perciò falso, qualcuno fa risalire comunque a quel periodo altri tipi di associazione segrete analoghe, si parla di rosacroce od altri gruppi derivati dai cavalieri templari, o che ad ogni modo avevano conoscenze anche orientali. Per me Leonardo poteva anche aver ricevuto da qualcuno dei libri Arabi, tipo il libro dei segreti, con tutti gli appunti di meccanica, d'altra parte scriveva al contrario come gli Arabi.

9 - "Quanti figli aveva Marx?" Non lo so bisognerebbe chiederlo a lui ma è morto, e comunque non si potrebbe essere nemmeno certi che sia vero dato che ci sono notizie contrastanti. Diverso sarebbe chiedere quanti figli avesse avuto la moglie di Marx.
Detto questo, Jenny Marx è considerata la prima figlia di MArx, Laura la secondogenita, Edgard, poi Guido MArx che muore dopo un anno, Franziska Marx che morirà dopo poco, poi Friedrich dalla signora Demuth che inizialmente veniva considerato figlio di Engels, poi nasce Eleanor Marx e dopo poco muore, e quindi muore anche Edgard, più tardi si suicideranno anche Laura e Jenny.
Per Marx, da buon materialista, il denaro era davvero importante e si può dire che fece morire di stenti i propri figli, cosiccome una delle sue figlie si suicidò sommersa dai debiti. Forse avrebbe dovuto adattarsi a lavori molto più umili, o forse davvero portò fino alla fine le sue credenze contro un capitale ingiusto. In molti criticarono l'atteggiamento nei confronti della sua prima moglie, che da aristorcratica dovette seguire MArx finendo in carcere in mezzo alle prostitute e aiutarlo nei momenti di povertà, aiutandolo anche ad amministrare i pochi soldi che avevano, per poi scoprire che il marito ha messo in cinta un'altra donna.
Non è bello esagerare nei giudizi familiari di una persona vissuta un secolo fa, ad ogni modo, non credo che nelle idee di Marx vi sia la soluzione ai problemi del mondo.