mercoledì 31 marzo 2010

chiavi di ricerca Marzo 2010

Ecco anche oggi la lista delle chiavi di accesso inedite o significative che hanno portato a questo banale, ridotto e marginale blog:

1 .- "Alessiodibenedetto.blogspot.com"
Questa chiave è arrivata qua non so perché, forse ne ho parlato in precedenza, mi ha portato comunque al blog di Alessio Dibenedetto, "basta bugie" che evidentemente è stato appena creato.
Ho letto il suo libro "all'origine fu la vibrazione", ci sono cose interessanti, altre non le ho capite, altre mi sembrano stupide. Certo è un opinione personale, e certo Dibenedetto ha ragione a raccontare che un sacco di verità sono state intenzionalmente occultate.
Non mi è piaciuta una frase, che ho anche commentato.
"A coloro che sono certi che noi siamo Dio e che possiamo cambiare ogni cosa purché lo vogliamo. A coloro che hanno fiducia in sé stessi e negli altri, poiché sentono dall’Intelligenza in Rete che siamo neuroni di un unico cervello"
Io non mi sento Dio, sono ignorante, non so neanche che cos'è di preciso l'enegria elettrica, perchè gli elettroni si staccano, da dove ha origine il magnetismo, e come sono girati i pianeti nei confronti di tutto l'Universo.
Quello che so è che forse i neuroni ci assomigliano ma non arrivano a fare quello che facciamo noi; ma poi, se "noi" siamo i neuroni chi fa la parte dell' encefalo?.


2 "bioaccumulo+fiumi"
Molto interessante: scopo ora che
"L'utilizzo di bioaccumulatori e bioindicatori è un metodo efficace e significativo per valutare la presenza di anomalie dell'equilibrio biologico di aree interessate dall'attività umana, anche se non permette di distinguere facilmente tra i risultati dovuti all'attività antropica e quelli invece dovuti a cause naturali" Bioaccumulatori possono essere licheni, foglie di alberi o microorganismi acquatici.
Leggo che:
Un buon bioaccumulatoredeve possedere i requisitidi seguito indicati:
alta tolleranza agli inquinanti che sono oggetto della sperimentazione;
capacitàdi accumulare indefinitamente;
ampia distribuzione nell’area di studio;
scarsa mobilità;
lungo ciclo vitale
In pratica roba tipo alghe dovrebbe andare bene o anche cozze d'acqua dolce ma anche addirittura anchei pesci, non sono indicatori affidabii ma ugualmente bio-accumulano.
Il problema è che poi c'è richio che si ammalino.

3 - perchè la vendita delle indulgenze era sbagliata?
Davvero bella questa domanda. Gesù ha preso sempre le distanze dal denaro. Date a Cesare ciò che è di Cesare non significa usate il denaro come meglio potete, anzi dice al giovane che lo vuole seguire di dare tutto ai poveri, dice non potete servire Dio e Mammona, in più si arrabbia coi cambiavalute che stavano nel tempio

4 - rovinato dalle tasse mi devo uccidere?
E lo chiedi a Google? Cambia paese magari.

5 - "si chiama stato il più freddo di tutti i freddi mostri"

E' una frase che è stata commentata citando Nietzsche: "Stato si chiama il più freddo di tutti i freddi mostri. Ed è freddo anche nel suo mentire. Dalla sua bocca fuoriesce strisciante questa menzogna: 'Io, Stato, sono il Popolo.'"

Nella nostra democrazia rappresentativa non è proprio così perchè c'è una forte opposizione ma l'idea di base è giusta.

6 - "è stata raggiunta la parità dei diritti delle donne??"

La legge è uguale per tutti, le donne votano, le donne possono divorziare, esistono donne cuoche, esistono donne architetto, donne manager, donne parlamentari, io direi che in termini di diritti è stata raggiunta.

7 - Questa è già di Aprile ma la scrivo comunque: "personaggio italiano avrebbe dovuto trovarsi sul titanic"

Non ne so molto di sta storia, forse si parla dell'Italo svizzero cameriere Abele Rigozzi che si imbarcò assieme ad altri del canton Ticino, e sostituì un compaesano prima della partenza.
Il Titanic ancora porta con sè dei misteri che credo non potranno mai più essere svelati con certezza. Questo è il punto, perchè la gente è tutta morta
e ci sono talmente tante leggende dietro che non se ne arriva a capo. Navi o sottomarini avvistati ma mai ufficialmente menzionati, misteriosi annullamenti prima della partenza da parte di personaggi come J.P. Morgan, assicurazioni enormi, suicidi di ufficiali a bordo, sotterfugi la sera prima della tragedia, superstiti che poi si è verificato non essere effettivamente superstiti, e personaggi ricchissimi e scomodi come Thayer, magnate delle ferrovie, Benjamin Guggenheim, figlio di un magnate minerario e padre di quella Peggy alla quale hanno intitolato i musei, Isidor Straus creatore dei grandi magazzni Macy's e John Jacob Astor IV della famiglia Astor fondatori della città di Astoria, che costruì un sacco di hotel (tra i quali l'Astoria il più lussoso al mondo del tempo) e finanziò la guerra Ispano-americana. Per altro pare che quelli a morire furono proprio quelli che si opponevano alla crazione della FED ideata da Warburg e Morgan.
La cosa più impressionante è che 14 anni prima era stato scritto un romanzo, "futilità" di Morgan Robertson, (che avrebbe anche inventato il periscopio moderno), che anticipava quello che sarebbe successo sul titanic: un transatlantico favoloso ed inaffondabile di nome Titan con a bordo un sacco di gente ricca, avrebbe nel romanzo, urtato un iceberg proprio nel suo primo viaggio in mare, ed a causa delle poche scialuppe, poichè il transatlantico era ritenuto inaffondabile, sarebbero morte la maggior parte delle persone a bordo.
Non so, personalmente ritengo plausibile che l'abbbiano affondato, ma fino a prova contraria od ammissione di colpevolezza con tanto di dettagli e responsabili, la teoria ufficiale rimane la più credibile, certo più credibile dello "scambio di navi" effettuato prima della partenza.

0 commenti: