giovedì 14 gennaio 2010

Due mele

Questo mese ho saltato le chiavi di accesso. A parte "come calcolare il bollo" che io non ho ancora pagato e non ho voglia di pagare, dato che mi sembra una presa in giro che alcune auto non lo paghino perchè comprate qualche mese dopo la mia, era onnipresente Davide Brunati , del quale ho già trattato un anno fa, ora posta sul suo blog foto di lui nudo che simula di tagliarsi con un accetta il pene mentre è al lavoro e poi si domanda perchè quelli di Castorama non lo hanno assunto. Detto questo passiamo alle riflessioni più serie.

Una mela più una mela uguale due mele. Vero? Boh. È una convenzione. Sapete voi davvero cosa è una mela? Come era fatta la prima mela? Cosa c'era prima della prima mela? E cosa si intende per mela.? Sono questioni importanti. Chi vi dice che settemila anni fa le mele e le pere non fossero lo stesso frutto, E chi vi dice che dieci miliardi di anni fa, le mele, le pere, le montagne e tutto il resto non fossero la stessa cosa? Anche il nome comune mela poi, cosa significa? I Greci antichi chiamavano la mela "melon" e già ai giorni nostri si creerebbe un malinteso con il melone. Ma a parte questo una mela ogm senza semi, è ancora una mela? E soprattutto, una mela più una mela fa due mele IN RELAZIONE AL TEMPO E ALLO SPAZIO. È già perchè se le mele cadono per terra ed il loro seme si lega ad un suolo fertile, tra dieci anni avrò avuvo dieci o cento o mille mele.

Esempio pratico. Ho una mela verde ed un altra mela verde. Ne do una all' uomo preistorico, questo dice che si chiama pom. E mi spiega che esistono differenti pom che crescono sottoterra e pom che crescono sugli alberi. A quel punto capisco che è inutile cercare di capire se esistevano alberi di mele e pere differenziati, perchè tanto lui chiamava pom le mele, le patate, i pomodori, le pesche, i meloni, le prugne ,i fichi, le ciliegie, cioè più o meno la metà delle cose commestibili che non cammina.
L' altra mela la affido all' uomo del ventitresimo secolo e questo mi dice che non è affatto una mela, perchè le mele verdi non esistono, esistono solo rosse e crescono sotto il Pò. Quella mi dice, è una abel trentina. A quel punto chiedo a loro quante sono le mele. L'uomo del ventitresimo secolo mentre se la mangia afferma che se loro sono due ed hanno una abel a testa, allora le abel sono due. A quel punto l uomo preistorico dopo aver inghiottito la sua mela mi dirà che una pom più una pom fa zero mele perchè le mele se le sono già mangiate e non ci sono più. Tutti e due ignoravano che che con i semi avrebbero potuto farne crescere tante altre. Il primo perchè nel ventitreesimo secolo non esisteranno più mele con i semi, il secondo perchè era abituato a mangiarseli. A quel punto passerà di li Al-Satan è dirà: ,ma come? Vi ho fatto mangiare la mela, vi ho detto che conoscerete il bene ed il male ed ancora non avete imparato? Questa è una partita persa... Non c'è più religione!

1 commenti:

fax ha detto...

http.://farfalefante.blogspot.com è il mio link modificato. Ciao Arthur buona domenica!