giovedì 28 gennaio 2010

memoria dell olocausto

Ieri la giornata in memoria della Shoah.
Immagini d'impatto e il continuo ripetere "non dimentichiamo". Nessun programma in tv che spieghi il perchè dell Olocausto.
Solitamente ci si ferma a dire "malvagità" o "problemi sociali" cosa quest ultima che non vuol dire una sega.
La questione è che Hitler, (come i Babilonesi, i Romani, Maometto ed i Mussulmani, i Reali di Spagna nel XV secolo, La chiesa Cattolica, Lutero ed i protestanti, Washington ed altri presidenti Americani, Mussolini e anche Stalin) non poteva tollerare l'atteggiamento degli Ebrei perchè a lungo termine non si allineava a quello di stato.
Li considerava parassiti, e dal suo punto di vista lo erano perchè il loro Dio, la loro Etnia ed i soldi venivano per loro molto prima dello stato Tedesco.
In più l'idea di Hitler era stata condivisa dai ricchi Ebrei Sionisti che volevano ripopolare la Palestina. Il fatto è che non esiste movimento politico od idea importante che non abbia avuto nella sua genesi una componente Ebraica. Se tanto mi da tanto, quattromila e più anni di accoppiamenti nel globo, facendo un analisi razionale credo che sangue semitico si sia oramai intrecciato in quasi tutti gli uomini abitanti della terra. Allora personalmente credo che il concetto di Ebreo rimanga una questione religiosa e di tradizioni più che di altro, è l'Ebreo che parla di Ebreo solo per il figlio di madre Ebrea.
E così capiamo anche che il Razzismo non lo ha inventato Hitler, anzi Hitler era stupido, creò Ariani D'onore i Giapponesi, mandò in India i suoi a cercare le origini della razza Ariana e si alleò con gli Italiani, il popolo più mescolato al mondo che fino alle leggi razziali andava in Africa cantando faccetta nera.
Allora il punto è che io sono contento che Hitler abbia perso, ma mica era scemo e le sue idee mica erano partorite dal male assoluto, erano una reazione si di invidia ma anche ben razionale per le regole che a lui erano imposte e che gli Ebrei potevano, contando su una comunità forte, aggirare. Essi avevano la maggior parte del potere e più soldi e banche di tutti (come adesso), poi Adolfo è finito per fare comodo agli stessi Ebrei Sionisti e non si sa che cazzo gli è preso ma ha voluto accoppare più Ebrei poteva, pare siano stati sei milioni.
È stato uno stupido ed ancor più stupidi sono stati i tedeschi a seguirlo. Almeno Mussolini faceva ridere :( .

La verità, non il lavoro, vi farà liberi.

1 commenti:

fax ha detto...

Un post breve, riguardo ad un problema molto complicato e delicato, ma molto più lucido di quel che spesso si legge o si sente.