venerdì 15 ottobre 2010

Blog action day 2010

In the world there is much more water than what we use. We live in a place (the planet), where the most part of the surface is Water; However, the quantity of water we directly use, is not the only factor to deserves attention, since according to the main studies in this field, one of the most important function of the water from the human point of view, is to keep the planet cold enough in order to breath and live. That should be not so hard, if it's true that the outer space is cold.
Actually, I think that the quality of water is underestimated; in my region many times the water is too chlorinated or too hard in terms of calcium. I am wondering if it is the case to start boiling water and add mineral salts separately, but actually I buy bottle water, it is good and cheap enough to avoid complaints.
The debate on private VS public water is simple: If the economy goes on, is normal to privatize water, but the mere capitalism can't serve the man: it can only destroy him. The free water is possible if there is an entity/ies who gives this service, and that can offer free water only in consequence of some other conditions, I don't believe in communism, because is limited, I prefere to be a part of a community with some principles. Not fake principles, but clear principles, a community not scared by life nor by death and not too linked to the nationalism.
It's time to start thinking global, and I am in.

You (B.A.D. 2010) are sending me an e-mail on the African problem, with some numbers. Write directly to the White house and ask them to build a canal to bring Africa water, as the Chinese are doing.

And take it easy.

This is what I think about water in nowadays.

Dimenticavo il post in Italiano.
La superficie terrestre è in maggior parte fomata da acqua, quindi c'è molta più acqua di quella che usiamo. L'acqua va però vista anche come principale termo-regolatore del pianeta, ma se è vero che lo spazio aperto è freddo, allora non dovrebbe essere così difficile raffreddare il pianeta [al massimo ci spostiamo tutti più in alto].
La qualità dell'acqua è sottostimata, infatti dall'acquedotto spesso esce acqua troppo clorata o con troppo calcare. Magari uno potrebbe bollire l'acqua e aggiungerci sali minerali, ma finchè l'acqua in bottiglia non costa tanto e si beve non mi sono posto il problema.
Sul fatto che l'acqua debba essere o meno privatizzata, è facile che se il mondo continua ad essere retto da questa economia, allora si privatizzi, ma il puro capitalismo, non è funzionale all'uomo, lo distrugge.
D'altra parte l'acqua gratis per tutti può essere oramai garantita solo da un ente[i], che la può dare a seguito di alcune condizioni. Non credo nel comunismo perchè è limitato, preferisco essere parte di una comunità che tenta di avere prinicipi comuni, non finti ma chiari, che non ha paura della vita o della morte, e non troppo legata ai nazionalismi.
E' ora di pensare più globale e ci sto.

Quelli del blog action day di quest'anno (gioco di parole con BAD-cattivi) stanno a mandare numeri sugli africani che non hanno l'acqua, più che invitare la casa bianca a scrivere un post, gli chiedano di costruire un bel canale per portare dell'acqua in Africa [il progetto c'era da tempo], i Cinesi una cosa del genere la stanno facendo.

E non si preoccupino più del dovuto...

Questo è quel che penso dell'acqua di questi tempi.

0 commenti: