lunedì 26 gennaio 2009

Tecnologia

"In verità, in verità vi dico: anche chi crede in me, compirà le opere che io compio e ne farà di più grandi, perchè io vado al Padre."

Giovanni 14:12

E' ora di parlare seriamente.
Se ci si ferma ad analizzare il grado di evoluzione che ha raggiunto il pensiero umano, c'è da restare senza parole.
Mi sembra opportuno fare un paio di considerazioni sull'attuale livello della tecnologia.

I dati nel 2009

Attualmente si possono trovare in commercio, chiavette da 64 Gigabyte. ciò significa che in una barretta più corta di una matita, è possibile immagazzinare secondo una stima di Torinoscienza.it, tutti i dati che contiene un negozio di libri.
Il dato comunque è verosimile: 64 gigabyte sono (64*1024*1048576)= 68.719.476.736 byte ovvero quasi 69 miliardi di byte.
Ho fatto un controllo, una pagina di word ad esempio può contenere 720 parole per 4130 caratteri. Perciò dividendo si otterrebbero secondo questo calcolo 16.639.098 pagine. Un libro avrà al massimo mille pagine, così si otterrebbero almeno SEDICIMILA LIBRI DA MILLE PAGINE.
E' anche vero che solitamente la formattazione del documento finisce, al momento del salvataggio in .doc ad aumentare la memoria occupata, così come è vero che un immagine di per se occupa in media 100 kilobyte ovvero più di 100000 byte, ciò comunque non toglie, che se utilizzassimo una macchina da scrivere e non inserissimo immagini, il numero di caratteri sarebbe quello riportato, e che comunque un negozio di libri di medie dimensioni non arriva a contenere così tanti libri.
Una biblioteca comunale di una città di provincia, per fare un esempio, contiene mediamente sotto i 50.000 libri. Non sono molte le biblioteche in Italia che superano i centomila volumi.
La bilbioteca più grande del mondo, la library of Congress Americana, dove lavorano quasi 4000 persone, contiene più di 30 miioni di libri ed oltre 100 milioni di documenti, e pubblicazioni varie.
Tutto quanto sta dentro alla biblioteca, se messo in testo e digitalizzato è stimato raggiungere 20 terabytes di memoria.
Una cifra direte voi. Invece no, ad oggi i personal computer da casa possono disporre comunemente di un terabyte di capacità di memoria sul disco fisso. Inoltre un disco esterno come questo, acquistabile sl mercato, può immagazzinare 2 terabyte di memoria, è grande circa come un singolo libro (5×17x28 cm) e costa poco più di 800 Euro, ovvero meno di un volo andata e ritorno per la Cina in seconda classe.

Ricapitolando, cosa significa tutto ciò?
Significa che nel 2009 tutti i libri di una grossa libreria o di una media biblioteca, possono stare nello spazio di un evidenziatore, mentre tutti i libri della biblioteca più grande del mondo, possono stare dentro ad una valigia trolley di medie dimensioni. Questo con la tecnologia accessibile a chiunque.

Trasferimento dati

I dati nelle loro varie forme, video, audio, testo, eccetera, possono essere oramai trasferiti in metodi quasi incredibili.
Ora, ogni persona da casa, può connettersi mediante frequenze radio ad una rete come internet, avendo la possibiltà di accedere a tutto quanto è nel mondo con una velocità pazzesca.
Ma la cosa più allucinante l'ho letta su di un documento in internet. L'università di Pisa è riuscita a trasferire dati alla velocità di 1.2 terabits al secondo. Poter trasferire mediante fasci di luce l'intero contenuto della biblioteca pù grande e capiente del mondo in meno di mezzo minuto. Non so se rende l'idea.

Nanotecnologie

Le tecnologie raggiunte sono quasi incomprensibli ai più. L'università di Bologna ha sviluppato un motore ad energia solare grande 6 nanometri, ovvero 6 milionesimi di millimetro.

Biotecnologie

Ad oggi, si è in grado di clonare animali, e ricombinare geneticamente qualsiasi tipo di essere vivente. Gli alimenti geneticamene modificati sono largamente presenti in molti paesi del mondo e sperimentati in Europa.

Spazio

Attualmente la stazione spaziale internazionale in orbita dal 1998, gravita a 350 kilometri di altezza dalla terra. Può ospitare a bordo anche tre persone stabilmente senza l'aggiunta di ulteriori moduli, offrendo loro ossigeno tramite elettrolisi dall'acqua.
I satelliti geostazionari che fungono per le telecomnicazioni e per le previsoni del tempo, sono, per poter compiere la loro rivoluzione nel periodo di rotazione della terra, ad oltre 35000 kilometri dalla superficie terrestre. Hanno un campo visivo pari a quasi un completo emisfero. Dei satelliti in grado di monitorare la superficie terrestre non ho potuto trovare le caratteristiche tecniche.

Robot
Sono stati creati robot dalle dimensioni umane in grado di suonare il violino con tanto di atteggiamenti da persona e robot simili a canidi in grado di camminare sulle montagne in maniera completamente autonoma.


Think about it.

2 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Non solo stanno lavorando su robot che possano avere emozioni; ne parlai in un mio post lo scorso anno. Esistono fondi della Comunitù Europea stanziati per realizzare questi progetti.

fax ha detto...

Penso che il filone della fantascienza in generale, si dovrà aggiornare........ma a parte questa battuta, io mi chiedo dove tutto ciò ci porterà. Io non ne ho la più vaga idea.