mercoledì 21 ottobre 2009

Indovinate

- Se vi chiedo di indovinare il nome di un giocatore di Calcio che ha raggiunto l'apice ngli anni novanta.

- Vi dico che è Veneto.

- Vi dico che ha giocato in diverse squadre di serie A tra le quali la Juventus e l'Inter.

- Vi dico che con i suoi goal ha aiutato la nazionale Italiana a prendere la medaglia d'Argento ai mondiali di calcio nel 94.

- Vi dico che inizia con la B e finisce con la O.

- Molti di voi diranno : E' Baggio!

Esatto!

E risponderete che in fondo era facile indovinare un personaggio come Roberto Baggio.

A quel punto però vi dovrò dire che avete sbagliato, perchè io stavo parlando di Dino Baggio.

Questo per spiegarvi come a volte sia pericoloso giocare sulle illazioni, soprattutto riguardo a fatti che non si conoscono bene.

"Due coincidenze fanno un sospetto, tre coincidenze costituiscono una prova"
Agatha Christie

Ora, le coincidenze non vanno ignorate, ma almeno in questo caso, Agatha Christie avrebbe torto.

3 commenti:

fax ha detto...

ma adesso non ci sono i ris che risolvono tutto, in un battibaleno?

fax ha detto...

http://farfalefante.blogspot.com/ Ciao Arthur questo è il mio nuovo link, del mio solito blog. Se vuoi linkarmi, io in ogni caso continuo a esporre il tuo. Scusami della eventuale seccatura, ti auguro buona domenica.

Arthur ha detto...

i ris dici? bah