giovedì 16 ottobre 2008

Gemelle siamesi

Questo video mi ha fatto riflettere molto: sulle espressioni della natura, che a volte possono tanto distanziarsi dalla media degli altri simili, sulla vita di alcune creature, che devono crescere in condizioni estreme per molti di noi.
La vita di queste due ragazze, che sono cresciute in un solo corpo, non può lasciare indifferenti.

Video di una rete televisiva che mostra la vita delle gemelle, oramai diciotenni.

Raccolta di loro foto dall'infanzia ai giorni attuali.

Questo è l'articolo di Wikipedia in Inglese su di loro.

Pensate soltanto a cosa vuole dire digitare il proprio nome su Internet e trovarsi un articolo di Wikipedia con un inventario sulla distibuzione dei tuoi vari organi. Certo, meglio affrontare la cosa con franchezza piuttosto che con un rispetto imbarazzante per ciò che è strano e quindi "diverso", ma non deve piacere comunque, immagino.

14 commenti:

Fra ha detto...

Non credo sia un buon modo di fare notizia, questo...
Non è bello utilizzare certi canali e ritrovarsi a vedere video come questo...
Questa volta non sono d'accordo con te Arthur... hai fatto alrticoli migliori e di vera informazione. Trovo la cosa indelicata e priva di senso.
Un bacio.

Fra ha detto...

E sia chiaro..trovo poco intelligente anche mettere su you tube filmati simili.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Mi chiedo che vita sia quella. Due cervelli, e se un giorno una volesse studiare legge e l'altra lettere? E se un giorno una testa si innamorasse di Tizio e l'altra di Caio o di nessuno?

Non so, e soprattutto mi sembra che quei video vogliano far vedere un mondo felice che non credo possa esistere. E se un giorno litigano su dove andare, avendo un solo paio di gambe chi vincerà?

Sono rimasto stupefatto dal tono sereno e gioioso di quei video.

Sul fatto che tu li abbia postati, non sono così critico. Dipende tutto da quale fosse la tua intenzione ed il tuo scopo ma ti conosco un filino abbastanza per sapere che non sei uno che vuole far post per spettacolarizzare il dolore.

Arthur ha detto...

Non trovo di aver mancato di rispetto a qualcuno. Queste ragazze sono personaggi conosciuti, hanno accettato la loro condizione, avuto copertine di giornali come il TIME, partecipato a programmi televisivi. La loro scelta è stata di mostrarsi al mondo per quello che sono. Penso sia stata la scelta più giusta.

Arthur ha detto...

Se la discrezione deve essere motivata dalla paura, allora molto meglio la fama.

fax ha detto...

Sicuramente condurranno una vita complicata, ma sicuramente non sono le sole.
Io vado controcorrente: un post interessante.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PEr FAX: Veramente io non ho criticato il post :-)))

Ho detto che secondo me la loro vita non è una vita felice e che il video che le riguarda mi sembra un po' forzato per le ragioni già esposte in precedenza nel mio commento qui.

Sul post nulla da eccepire dato che come ho già detto so che Arthur non è certo il tipo che ama spettacolarizzare il dolore. Quindi nulla contro il post, solo non credo che la vita possa essere tutta così "idilliaca". Le domande che mi sono posto nel mio commento precedente restano e non si schiodano dalla mia mente

Ciao Arthur :-)))
Daniele

Silvia ha detto...

Poverine...Dev'essere difficile per loro...

Un salutino

L ha detto...

Dunque, ciao Arthur. Questo non è il post adatto, ma ti faccio i complimenti per la risposta che hai lasciato su Attivissimo :D

A presto,
L.

Lieve ha detto...

A me il post è piaciuto e penso che se le due gemelle hanno accetto di farsi riprendere e fotografare non ci sia nulla di male nel diffondere materiale che le riguarda, anche perchè, come hai detto tu, la loro condizione fa rifletter.
Non c'è dubbio che la loro vita non sia rose e fiori e tutta sorrisi e allegria ma è ugualmente fuori discussione che quelle ragazze lottano tutti i giorni nel tentativo di avere una vita quanto più possibile vicina alla normalità.
Ti confesso che vederle così mi ha fatto venire i brividi e forse, se un brivido così lo sentissi tutti i giorni imparerei ad apprezzare di più quello che ho.

Arthur ha detto...

- Fax grazie , ho visto che hai tolto i commenti dal tuo blog.

- Daniele, forse Fax si riferiva al primo commento
Ciao!

- Ciao Miss. Silvia

- Lieve, dici giusto.

fax ha detto...

Ciao Arthur, gli ho tolti perchè ci sono in giro gli usurpatori.....ma io comunque ti seguo sempre.

Arthur ha detto...

Ok Thanks Fax

- L: Il commento ad Attivissimo su Facebook immagino. Bè mi pareva che avesse un pò esagerato, soprattutto per uno come lui che fa della precisione e della coerenza il suo mestiere.

anima fragile ha detto...

per Daniele,ma non solo.Pensi che chi di testa ne ha solo una ,viva davvero,o che problemi come quelli che elenchi non li abbiano gia' affrontati e superati?Il mondo sereno e felice non esiste per nessuno,la felicita' e solo un attimo,un attimo che riesce però a dare un senso a tutto.Su quelle foto dove le sorelle ridono,forse per loro quello era il loro attimo.