martedì 10 giugno 2008

Intercettazioni

Ieri, Francesca mi ha chiesto se avevo ascoltato Travaglio parlare sul blog di Beppe Grillo.
No, non l'ho sentito. Ho letto prima il testo che parla del provvedimento ideato dal governo Berlusconi di ridurre drasticamente le intercettazioni e di applicare il penale a chi intercetta senza previo consenso.

Che dire?

C'è la teconologia per controllarci del tutto. Se non lo ammettete mentite a voi stessi. Ci sono satelliti che puntano sulla nostra testa e possono zoomare un pacchetto di sigarette.
Quando ho saputo che controllano così tanti Italiani non mi sono molto stupito, ho pensato solo che non è certo bello e che quello che una volta poteva essere definito un incubo Orwelliano è ormai la realtà già che bella digerita da tutti. Vedrete che era vera anche la storia del microchip sottocutaneo come per i cani, se il progetto è saltato, e non credo, i fautori del nuovo ordine mondiale avranno trovato un surrogato.

Ho letto sia Il Giornale, sia Repubblica, sia il blog di Grillo e Travaglio, grosso modo vi dico.

1- Anche se il Giornale ha sparato dati più gonfiati, è una vergonga che si spendano 250 milioni di euro, dovrebbero spiegarci meglio come funzionano queste intercettazioni, se i tabulati di chi non è controllato sono comunque controllati ed in che modo,in quanti si lavora, come si affida l'appalto, eccetera, altrimenti non ha un cazzo di senso parlarne, non sono per il fattore economico, anche per capire le potenzialità dello strumento.
2- Oramai che spiino pure tutte le chiamate, non mi interessa, tanto il mondo è tondo ed i nodi torneranno al pettine comunque per tutti, nessuno escluso.
3- Travaglio parla a segno, senonchè è un pò ingenuo quando parla di accertamento bancario, che si può fare per i pesci piccoli, ma non per i pesci grossi.

7 commenti:

Fra ha detto...

...è inutile dire che stiamo andando alla deriva..vero? E' inutlie vero? Vero? Vero?...
Merda!
Scusate lo sfogo.

Fra ha detto...

ma quando ti ho preso in giro? Non mi risulta..grazie per il complimento per la foto comunque.!!

Arthur ha detto...

Mai, infatti ti ho preso in giro io, la foto non era male.

Fra ha detto...

ah..bene..
no..non mi piacciono i baustelle..seguo poco la musica italiana..perchè ti sembro tipa da baustelle?

AnnyPan ha detto...

Ciao!
stavo guardando i tuoi ultimi interventi e mi è cascato l'occhio sul "plus" assegnato al sito di Blondet. Insomma, non conosco abbastanza il tuo pensiero per capire bene in che modo può essere legato a un sito come quello... ma soprattutto a un personaggio così. Personalmente, da quello che mi ha comunicato fin'ora con le sue deliranti (quanto smentite in gran parte) pubblicazioni allarmiste e in cerca di cospirazioni sempre e dovunque... non vuol dire che penso che il mondo sia privo di sottofondo, ma lui non mi piace e non vedo niente di buono a suggerirlo come fonte di informazione... Per giudicarlo non adatto a me, mi sarebbe bastato vedere che giornalisticamente è passato dall'Avvenire alla Padania, non so se mi spiego...

Arthur ha detto...

Blondet è un giornalista indipendente. Non commette molti più errori di quanti ne commettano i giornalisti tradizionali, anzi...
La maggior parte delle volte riporta fonti attendibili, non so cosa intendi tu per cospirazionismo, se pensi che modificare il clima od un piano per il governo mondiale siano teorie complottiste, allora sono complottista anche io.

AnnyPan ha detto...

Ed è un peccato, perchè chi so definisce "complottista" ultimamente non gode di una grande fama, specialmente di affidabilità, visto che sistematicamente le supposizioni vengono sbuguardate e anche piuttosto malamente...
Porsi dei dubbi e delle domande è giusto e legittimo, spendere anni di vita propria e pazienza altrui a trovare complotti sull'attentato dell'11 settembre (nota bene: lucrandoci sopra!) mi sembra perlomeno perverso. Soprattutto perchè, sistematicamente, la maggiorparte delle "obiezioni" viene sbugiardata! La faccenda del piano globale di conquista del mondo mi è oscura al momento, non ne ho ancora letto niente di preciso, comunque me ne interesserò, mi piacerebbe proprio capire secondo "loro" chi è che cerca di governarci tutti...