giovedì 21 maggio 2009

Introduzione all'etologia

Tra i vari aspetti che curerò nella nuova versione del blog, ci saranno i discorsi sull'etologia.
L'etologia è alla lettera lo studio dei comportamenti.
Questa scienza è stata negli ultimi vent'anni sottostimata, ed ha finito per essere inglobata dalle psicologie comportamentali e sociali, lasciando altrimenti spazio alla sociologia od all'antropologia, venendo così ad oggi citata solo in pochi avvenimenti che si riferiscono al regno animale.
La cultura occidentale, ed ancor più la religione Cattolica hanno sempre differenziato nettamente gli uomini dagli animali, considerando i secondi come privi di anima, e non meritevoli dopo la morte, di raggiungere il regno dei cieli.
La chiesa con Giovanni Paolo secondo ha poi riconsiderato gli esseri animali, dichiarando che anche loro sarebbero saliti in paradiso, mentre L'ONU e la maggior parte degli organismi internazionali, stanno aumentando i diritti degli animali, seppur utilizzando regole in realtà soltanto di facciata, vietando "l'abbandono" degli animali domestici ma consentendo gli allevamenti intensivi a condizioni impietose.
Personalmente, credo che l'uomo sia molto più simile agli animali di quanto non faccia piacere credere alla maggior parte dei Cristiani, sono però fortemente convinto che egli sia un essere sostanzialmente migliore poiché in grado di poter capire più cose di quante non ne possano capire le altre specie viventi fino ad ora conosciute.
Al di là di questioni di coscienza religiose e metafisiche e della somiglianza col divino, l'uomo è meglio degli altri animali perché è in grado di avvicinarsi di più alla verità e perché può esprimere la sua esistenza nel maggior numero di modi possibili. Egli può com-prendere ciò che gli è attorno sotto un maggior numero di aspetti di quelli che sono caratteristica degli altri animali e condividere questa comprensione spazio-temporale con altri suoi simili.
Ora che ho esposto la mia opinione sulla differenza evidente che intercorre tra uomo e animale posso cominciare ad esaminare comportamenti di alcuni animali che possono spiegare meglio gli atteggiamenti degli esseri umani.
Non oggi però.

3 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Nuovo taglio, post sempre molto interessanti e restyling grafico molto gradevole

Arthur ha detto...

Ti ringrazio!

fax ha detto...

interessante!