sabato 23 febbraio 2008

De-geNETrazione

Il titolo che ho inventato vuol dire due cose

Siamo la generazione della rete.
La rete sta degenerando.

Tempo fa, nella mia curiosità, provai a digitare www.dio.it per vedere cosa veniva fuori, ho trovato la pagina di uno psichiatra, che tra le altre cose "crea leggende metropolitane in laboratorio", ed immagino non sia il solo.
Mi hanno detto che un paio di mesi fa, in televisione, hanno fatto un servizio di un personaggio che veniva pagato per mandare boiate in giro in internet.
Cosa voglio dire con ciò?

Bisogna stare attenti alla rete. Non solo per hacker, per siti di Phising, o per Trojan virus, ma proprio per quello che leggiamo on-line.
Per una cazzata non è mai morto nessuno, diciamo la verità, certo è che bisogna ragionare con una coscienza ed una razionalità il più perfette possibili.
Vi sono personaggi che pubblicano cose false, altri che mischiano le false alle vere, altri ancora che esagerano un problema in maniera incredibile, tuttociò magari senza neanche farlo apposta.
Se ho sempre saputo che su internet ci si possono trovare cose interessantissime, ho anche sempre capito che bisogna filtrare tutto quanto altrimenti si rischia di non capire più un cavolo.

Sempre controllare la fonte.
Attenzione a Wikipedia: è utile ma non del tutto affidabile.
Non trarre conclusioni affrettate.
Pensare che non necessariamente tutti abbiamo lo stesso punto di vista sugli argomenti.
Analizzare razionalmente ciò che si ha davanti e non fare passaparola tipo "MEME" senza capire quello di cui stiamo parlando.
Ricordate infine che la rete, con le sue potenzialità potrebbe portare alla luce faccende importanti, non siate perciò troppo scettici ma saggi.

5 commenti:

Simon ha detto...

Si Arthur concordo con la tua osservazione. La rete è una grnade risorsa libera, la quantità di informazioni e risorse è praticamente infinita e a costo basso. L'accesso libero permette proprio di liberare le milioni di voci che posso accedere al web, con conseguenti distorsioni e degenarzioni dei concetti. Quindi direi, luci ben accese e casco allacciato quando si gira in rete!!

fax ha detto...

Completamente d'accordo.

Angela LOPES ha detto...

Arthur,
Grazie per preoccuparti...sei carino...beh meglio da fare...non direbbe cosi una volta che avevo troppo da fare (eh si) peró riguardava il lavoro. Avevo cosi tanto lavoro che stava consumando tutte le mie energia...peró ho detto "BASTA"...ed ora sono tornata!!!
Baci

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Perfetto. Concordo in toto.

Ciao!
Daniele

irezumi ha detto...

Internet è un'arma e una risorsa allo stesso tempo... ma dovendo scegliere un mezzo di comunicazione è quello che consiglio con più convinzione.
La Tv, la radio... selezionano le informazioni... in internet siamo noi a selezionarle.
Perciò concordo sullo stare attenti a ciò che leggiamo/facciamo in rete... soprattutto per evitare che qualcuno inizi a censurare anche questa grande libertà di scelta.