mercoledì 5 novembre 2008

Chiavi di accersso Ottobre 2008

Bene, accantoniamo momentaneamente il chip, per pensare a qualcosa di più immediato. John BigMacMenù con coca cola grande ha perso e Ba(nca)rak Obama come lo chiama giusto ora Virgilio, ha vinto le le elezioni. Aggiungerei: speriamo che il futuro della America non sia NERO (e passatemi la battuta tanto sapete che non sono razzista) .

Passiamo alle chiavi di ricerca del mese

1 - "Come hanno costruito le piramidi" (ricercata diverse volte) Ho scritto un post con la mia teoria, ma è solo una teoria che mi pareva buona. Certo è che se si hanno a disposizione decina di migliaia di lavoratori full-time, il potere assoluto, (senza sindacati) un sacco di tempo utile, e nessuno che ti rompe le scatole, la cosa diventa fattibile anche senza una grande tecnologia. Consiglio il libro di Paul Hai "raising stone" per avere un'altra teoria ed alcune informazioni interessanti, ad esempio sul fatto che anche il faraone dovesse farsi prestare dei soldi per completare la piramide (e già questa la dice lunga). Inoltre pare che vi fossero tecniche precise per rendere la popolazione più dipendente dai suoi voleri.
2 - "Aree paludose in Italia 800" Qualsiasi area che non permetta il decorso delle acque regolari verso un sistema di canali, mari o laghi diventa una zona paludosa. L'Italia nel XIX secolo era ovviamente piena di queste zone. Le principali erano in Emilia, in particolare presso le Valli di Comacchio, e nell'Agro Pontino in Lazio, bonificate durante il fascismo.
Per un approfondimento consiglio di guardare le attuali zone umide italiane su Wikipedia, e ricercare le notizie storiche a ritroso. Le zone paludose erano spesse associate alle febbri malariche. In queste zone si è sviluppata inoltre l'anemia mediterranea, che sarebbe una mutazione genetica che comporta una trasformazione dei globuli rossi. Io non sono uno scienziato, ma se è vero che i residenti di queste zone, sviluppano questa mutazione semplicemente rimanendo a contatto con l'ambiente, come meccanismo di difesa dalla malaria, la prima cosa che posso dire è che le teorie evoluzionistiche di Darwin non sono valide.
3 - "cose belle della Danimarca" Questo cercava le cose belle della Danimarca, ed essendo arrivato sul mio blog avrà letto un post nettamente critico che ho scritto qualche tempo fa. Ad onor del vero la Danimarca ha molti lati positivi: aria pulita, persone sane ,educate e civili, belle ragazze, una luce pura e paesaggi verdi, modi di fare gentili, onestà, non è sovrappopolata, e grossi scandali non mi pare siano avvenuti. Se però mi chiedessero se io ci vivrei, direi di no.
4 - "doppiatore fonzie" Il doppiatore di Fonzie, si chiamava Antonio Colonnello, questa è una sua scheda con intervista. Ha doppiato tra i tanti attori anche Larry Hangman (J.R.) in Dallas, Clint Eastwood, Steven Seagal, Harvey Keitel, Tommy Lee Jones e Leslie Nielsen.
5 - "le razze + intelligenti" Tutte e due questi concetti sono alquanto relativi. Le razze sono classificazioni operate dagli uomini per comodità, poiché ragiona per categorie, mentre l'intelligenza può essere di varie forme. Non saprei come rispondere ad una domanda così: posso dire ad esempio che i neri non sono bravi nei lavori di precisione come lo sono i Giapponesi od i Tedeschi, ma queste non sono razze, sono identità nazionali, etnie. Gli Ebrei sono persone molto acute e pazienti, ma questo non credo affatto sia dovuto solo dalla loro genetica, quanto più dal fatto che siano un gruppo che è rimasto unito contro tante avversità.
6 - "nel 2012 il mondo finirà?" Se dovessi stare ad elencare tutte le catastrofi per quell'anno a partire dall'inversione di rotazione della terra fino ad arrivare agli alieni mi passerebbe la voglia. Non lo so.
7 - "perchè i romani chiamarono i celti con il nome di galli" Bella domanda, a dire il vero non ho trovato una risposta certa. Prova a guardare qua. Si fa notare come i popoli del centro Europa bevessero il latte ( Galaktos in greco, lactis in Latino) anche da adulti, al contrario dei popoli mediterranei.
8 - "perché nessun politico o giornalista parla del signoraggio?" Perchè dalla fine della seconda guerra mondiale si è ulteriormente consolidata l'idea di un governo mondiale che prevedeva la graduale privazione della sovranità monetaria e la perdita dell'identità nazionale, per cercare di coesistere in un mondo migliore e senza guerre.
Gli stati perdevano di importanza, per passarla all'economia del libero mercato, controllata in sintesi da gruppi di potere appoggiati da banchieri internazionali. Non se ne parla perchè chi comanda ha deciso che gli stati devono cessare di importanza e non riprendersela, quindi ritirare fuori il problema del signoraggio voleva dire andare contro a questa decisione di globalizzazione. Sui problemi relativi a questa cosa mi sono espresso più volte.
9 - "uomo ridotto a una scheggia di pil" Questo è un grande problema dell'economia e del governo mondiale in questo momento, ne parlò anche Kennedy. Dato che gli Stati perdono di importanza, e dato che la comunità Europea non riesce a gestire bene un territorio così eterogeneo e vasto, non vi è più un organismo (almeno ufficiale e pubblico) che decida cosa è bene e cosa è male al di sopra dei parametri economici.
10 - "è piu importante l'amore del denaro?" Bella domanda, per Gordon Gekko, nel film Wall Street, l'amore è un invenzione antichissima che serve alle persone che hanno una vita orrenda a non buttarsi giù dalla finestra. Questo personaggio dice "Greed is good" ovvero avido è buono, e parla dell'avidità come del sentimento reale che permette l'evoluzione della specie umana. Valentino Rossi in un intervista disse che tutti in realtà pagano le donne per andarci. Io credo che anche in un mondo materialista come questo, l'economia tutt'alpiù sia ciò che ordina il mondo, mentre l'amore sia ciò che crea. Senza amore in senso lato (e ho detto amore, non sesso) quale senso ha vivere? A cosa servirebbero i pezzi di carta controfirmati da Trichet che noi chiamiamo Euro?

9 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Beh occasione ghiotta quella di rivelare il nome del doppiatore di Fonzie :-)))

Ciao
Daniele

Silvia ha detto...

Ma che ti metti a fare lo spiroso come il nano?

In questo dilagante clima razzista non si accettano battute sul colore della pelle ;P

Notte Arthur!

p.s. vabbè dai passi per questa volta...

Arthur ha detto...

- Daniele, si, in realtà non lo conoscevo fino a quando non ho iniziato a scrivere sul Blog. Dall'intervista mi pare fosse in gamba.

- Silvia, guarda che mi sa che la battuta su Obama l'ho fatta prima io di lui, ciao!

fax ha detto...

Complimenti. Continua così.

Lieve ha detto...

Le chiavi di ricerca dei blog sono sempre uno spaccato molto variegato e interessante ;)
Questa volta una ce l'abbiamo in comune però!
E' quella sulla fine del mondo ;)

Fra ha detto...

Non ti passo la battuta..se voleva essere una semplice affermazione riferita al futuro dell'America non capisco perchè devi maracare la cosa per arrivare al colore della pelle del presidente, attraverso delle parentesi.. E' fuori luogo, decisamente.
Ciao Arthur(ino)!

Fra ha detto...

E' come dire: Speriamo che il futuro dell'italia non sia spazzatura( visto che il Presidente Napolinato è nato in Campania!) e poi un conto che in prima persona uno si faccia battute, un conto è se le fai tu su altri..

Queste cose proprio non le capisco.. Ha dovuto chiamarsi Meticcio come il cane che avrebbe dovuto regalare alla figlia, per abbassare questo clima del cazzo sul razzismo..a partire dal signor Berlusconi!
Robe da pazzi!

Fra ha detto...

Napolitano. (errore di battitura)

Arthur ha detto...

Lieve, chissà se la terra cambia di rotazione, magari ci viene a tutti il mal di testa per una cinquantina di anni. eh eh

Fra, in effetti non è male neanche la tua di battuta, ciao!