martedì 25 settembre 2007

Sole e terra

Se è vero che tutto è relativo, è relativo anche che la terra giri attorno al sole, o meglio, so anche io che gira attorno al sole, ma ugualmente se io sto fermo è il sole che gira attorno a me.
Voi direte fermo in relazione a cosa? io sto fermo in relazione al mio corpo, se io non mi muovo non mi muovo e basta.
Anche in considerazione del tempo, il fatto che io in relazione al mio corpo sono fermo non cambia.
Ora voi mi direte che per un fattore legato alla gravità io mi muovo assieme alla terra e che il sole è più potente della terra avendo maggiore massa, esercitando così un influenza maggiore sul nostro pianeta che ha massa minore.
Cio però non esclude che anche il nostro pianeta, avendo una massa, seppure inferiore, eserciti una forza sul sole, che in definitiva è comunque lievemente influenzato dalla terra, voi non lo vedete ma anche il sole non è immobile, sta girando anch'egli, seppur in proporzione infinitesimale, grazie alla terra ed agli altri pianeti così come alle altre stelle del cosmo.
Se noi conoscessimo tutto l'universo e tutte le forze governate da esso, saremmo in grado di definire un sistema per il quale la terra sta al centro e tutto il resto le gira attorno.
Questa cosa però è attualmente impossibile, così l'unico modo che ci permette di andare avanti con la conoscenza è stato quello di muoverci a piccoli passi, rinunicare ad una parte di verità ed appoggiandoci a ciò che è più grande di noi, quindi il sole oggi, forse un giorno galassie maggiori.
Spiegazione terra terra: da Houston parte un razzo e va verso il sole, oltrepassa l'orbita terrestre e se ne va nello spazio aperto, che apparentemente è privo di gravità e di orbita.
L'astronauta guarda verso l'accecante sole e dice: che bello. Visto che non ha molto da fare e deve stare lì per dei mesi, osservando i pianeti dice: stanno girando su loro stessi e verso una precisa direzione restando tutti attratti dal sole. Il problema però è: 1) anche lui non è poi così fermo 2) se fosse il sole che attrae la terra ed i pianeti, e fine della questione, allora la terra si avvicinerebbe sempre più al sole fino a spiaccicarsi contro, invece girano in un senso e secondo orbite elittiche, rimanendo ad una certa distanza. Questo è possibile perchè i pianeti stessi hanno una loro forza, che sta andando a contrastare quella del sole, in altre parole si può dire che anche loro stiano facendo in piccolissima parte girare il sole, solo che lui è più grande e gira di meno.
Allora, secondo la logica, non è vero che la terra non faccia girare il sole, anche lei lo fa girare. Ora, se uno calcola tutti i moti dei pianeti in relazione al sole va a finire che lo deve considerare come punto fermo, anche perchè non ha mica altri punti di riferimento sicuri al 100%, non avendo una cognizione di tutto l'universo.
Solo che poi se lo considera come punto fermo si perde le influenze al quale il sole stesso è soggetto, la sua rotazione ed in minima parte le forze di altri pianeti del sistema solare e (probabilmente) da tutto il resto del cosmo. Così il sistema eliocentrico è comodo ma mica tanto perfetto mentre il sistema geocentrico sarebbe ipoteticamente, dal nostro punto di vista, perfetto ma scomodo richiedendo calcoli impossibili o quasi.
Voglio qualcuno che mi spieghi dove ho sbagliato.

P.S. Vedi commento

5 commenti:

Arthur ha detto...

Mi sento un pò idiota, Newton lo aveva detto già trecento anni fa e me lo sono dimenticato. Allora quando in effetti si dice che la terra gira attorno al sole non è oggettivamente giusto.
E' proprio vero: il mondo è un paradiso di bugie.

dmonax ha detto...

le leggi della fisica non descrivono né spiegano come è fatto l'universo, cercano di dare un modello che duri da ora ai prossimi 10 anni, sperando...

in realtà tutto nasce dalla volontà umana, non "di conoscere", ma di governare il mondo e i suoi fenomeni inspiegabili.

fax ha detto...

Arthur, la terra gira intorno al sole. Punto.
Perchè ti devi perdere in questo modo.......ma chi è che ti ha dato il diploma? :-)

Arthur ha detto...

Fax non so se mi meritassi il diploma, ma alla fine mi hanno dato anche una laurea.
Comunque che la terra giri intorno al sole è una approssimazione giusta ma sempre relativa e rimane un approssimazione, te lo può dire chiunque si interessi un minimo di astronomia.
Ho avuto il piacere di avere una risposta dal signor Renzetti di http:://www.fisicamente.net : un gran bel sito

fax ha detto...

era una battuta non hai visto il sorriso! Io penso ce per quanto riguarda il relativamente vicino (sistema solare), sia abbastanza chiaro, poi se vogliamo metterla sul filosofico si potrebbe anche discutere, ma sul filosofico, perchè per quanto riguarda ciò che ci è vicino (fisicamente e non filosoficamente) le cose stanno come le insegnano a scuola. E se prendiamo per buoni quei concetti li si può anche usare in maniera filosofica, siamo come un atomo se è vero che esiste l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo, il sole è il nucleo e i pianeti gli elettroni, potrebbe essere che l'universo sia un corpo, animato o no, e noi (sistema solare) un atomo. La terra uno degli elettroni e l'uomo? L'energia prodotta per alimentare e far funzionare l'impianto stereo del signore che è l'universo che si è seduto su un divano e ha voglia di rilassarsi ascoltando un brano di qualcuno che non conosciamo....mi fermo, ciao laureato! Comunque vado a vedermi fisicamente .net, mi è sempre piaciuta la fisica.