mercoledì 28 maggio 2008

Test sulla pasta

Altroconsumo, ha condotto un test su 24 marche diverse di penne.
Il test consisteva:
- nella presenza di microbi nella pasta (test alquanto inutile perchè tanto la pasta la si bolle)
- Nella presenza di tracce di altri ingredienti non presvisti (cosa alquanto seccante)
- Nella capacità di assorbire il sugo
- Nell'estetica del la penna
- Nel prezzo.

La classifica è sparita dlla rete, forse dovrei registrarmi ad altroconsumo ma non ne ho voglia; comunque posso dirvi in linea di massima che i risultati sono come mi aspettavo:
La de Cecco è la migliore ma è la più cara, Antonio Amato è molto buona (mai mangiata), e ad ogni modo tutte le 24 paste sul mercato italiano sono state promosse.
L'unica informazione davvero utile della ricerca, è che la differenza di prezzo spesso non comporta grande differenza di qualità, e che in Italia la pasta è tutta abbastanza buona, a differenza di alcuni paesi esteri dove si inizia addirittura a fare con il grano tenero.

3 commenti:

Silvia ha detto...

Ho sentito dire che la pasta lunga è migliore qualitativamente rispetto a quella corta...Ne sai qualcosa?

Un saluto :)

Rudy Bandiera ha detto...

Ciao, mi chiamo Rudy e seguo un progetto che si chiama Blogolandia (http://blogolandia.it). Ho letto il tuo blog e lo trovo interessante così ho pensato di contattarti. Vorrei farti una proposta riguardo un urban blog; se ne hai voglia scrivimi a questo indirizzo: rudy.bandiera[at]blogolandia.it
Grazie.
Chiedo scusa a tutti per essere off topic e se mi sono intromesso nei commenti, ma non ho trovato nessun indirizzo eMail.

Arthur ha detto...

Silvia, non ne sapevo niente, mi informerò

Rudy, o visto il tuo sito è una bella idea ma non credo di avere tempo per seguire un blog cittadino, tra l'altro un ragazzo lo sta già facendo e riscuote discreto successo