mercoledì 10 ottobre 2007

RAGU' ?

Oggi non ho molto da dire, voglio solo lamentarmi di Wikipedia che mi ha deluso di nuovo.
Il ragù alla Bolognese sarebbe
"preparato con polpa di maiale, vitello e manzo, macinate e cucinate in un soffritto di burro, pancetta, aromi, tirate a cottura con brodo, vino rosso e salsa di pomodoro, e generosamente coperte di parmigiano. Esiste comunque un'altra versione in cui il condimento è costituito da un intingolo a base di prosciutto crudo"
Io il parmigiano sul ragù non ce lo metto quasi mai; uno comunque dovrebbe allungarlo col brodo e con il vino per poi non mettere sedano, cipolle e carote?
Bestemmia

3 commenti:

Rossogeranio Greta ha detto...

Esistono molte versioni sulla ricetta/madre del ragu' alla bolognese. Certamente così descritta è un pacco nello stomaco che nemmeno un giovane e scapestrato Fonzie potrebbe digerire.La mia personale e di tutta la tribu' del basso romagnolo è molto piu' semplice.
Si soffrigge in olio extravergine sedano, carota e cipolla sminuzzati. Alla loro doratura si aggiunge del macinato scelto composto da vitello/manzo/pollo ed una salsiccina di maiale.Una volta rosati si aggiungono dei pomodori freschi in estate, inscatolati d'inverno, sale un pizzico di peperoncino.Poi si lascia bollire pianissimo (questo è il vero segreto del ragu' ristretto e saporoso), almeno 2,5 ore, avendo cura di seguire la cottura e rimescolare ogni tanto affinchè non s'attacchi il fondo e bruci.
Mai burro, comunque. Oramai bandito da tutta la dottrina alimentare moderna.In alternativa al vitello/manzo/pollo si possono aggiungere i fegatelli e le interiora (che detesto), in questo caso il ragu' avra' un sapore piu' deciso e corposo= da carnivori. Buon appetito! Greta

Rossogeranio Greta ha detto...

Sorry....il ritardo...
Auguri Arthur e mille di altre puntate!

Arthur ha detto...

Grazie Greta,
Il ragù che mangio io (Emiliano 100% come me) è come il tuo, ma noi possiamo anche tollerare un pò di burro o addirittura di latte.
Peperoncino optional.
Le auguro Buona sera signorina(ora?)