martedì 16 ottobre 2007

Super Mario Bros

Ho già elogiato i Giapponesi per l'arte di saper fare i videogiochi ed i manga, e mi sono già rivelato per quello che fui nell'infanzia: un videogioco-dipendente.
Ora, visto che sono ancora un pò infantile e visto che mi sembra interessante farlo, voglio aprire un capitolo su Super Mario, che fu uno dei miei eroi.
Già perchè io so che in una parte della mia morale è radicata la figura dell'idraulico Mario, quello dal coraggio senza paragoni che per salvare la dolce e splendida principessa, attraversa ogni pericolo e mette in gioco la sua vita.
Detto così sarebbe una figata, purtroppo però tutto ciò si traduceva in un bambino magrolino che stava delle ore chiuso in casa davanti ad una scatola luminosa. Comunque pazienza, c'è di peggio...
Sarebbe anche forte cercare di applicare la vita di Mario a quella di una persona normale: voglio dire, Mario non aveva mica tante pugnette, aveva 400 secondi per attraversare un paese e trovare sta benedetta principessa. Mica poteva fermarsi a parlare con i funghi malefici o con le tartarughe assassine per cercare di convincerli ad aiutarlo, lui li schiacciava e andava dritto cercando di non farsi accoppare.
Perfortuna il mondo è diverso ed a parte Luigi e suo fratello ci si può trovare anche qualcun altro di buono. Specialmente non è il caso di andare a funghi per i boschi accoppando tutte le tartarughe, se no il WWF ti denuncia.

Ho preparato un paio di sorprese per nostalgici:

1 - Nintendo band con la canzone di Super Mario

2 - Video parodia della vita di Luigi e Mario (da vedere assolutamente)

P.S. Per la verità avevo trovato mesi fa anche una parodia stile ricostruzione animata in 3D spettacolare, You tube l'ha però rimossa perchè "violava il copyright"

2 commenti:

Baron Von Blubba ha detto...

grande Super Mario... e comunque i funghetti magichi e le tartarughe assassine io le ho sempre vissute come una metafora della vita.

irezumi ha detto...

Mioddio quanti post riesci a fare in un mese O_O
io se va bene ne faccio tre o quattro tanto per dimostrare a qualche nostalgico del chro la mia presenza ._.
Ma se parli di made in chapan non posso che intervenire^^
Io amo il giappone, il loro modo di intendere la vita (di cui i manga sono splendida espressione-irezumi very otaku) e tutte quelle cose puffose e luccicose che inventano... essì, anche i videogiochi, sebbene non ne sia altrettanto esperta... detto ciò... il mondo avrà pietà di me se dico che non sapevo che SMB l'hanno inventato i giapponesi? @_@ (cioè riflettendoci era plausibile...però non mi ero mai posta la questione >_>)
grazie Arthur per la notizia^^'

p.s.
ho linkato il tuo blog nei miei 'lamb link' (link preferiti) spero non ti dispiaccia..