venerdì 31 agosto 2007

Bilancio del Blog

Oggi è l'ultimo giorno di Agosto ed ho raggiunto 500 visite. Posso fare un bilancio sul blog.

Prima di tutto voglio parlare di quanto mi abbia stupito questo mondo di scrittori dell'ultima era.Questo tipo di comunicazione è una grande conquista, questa è vera tecnologia, libertà di espressione che da l'opportunità a chiunque abbia un computer di pubblicare gratis il suo pensiero e di condividerlo con tutti.
Soltanto dieci anni fa una cosa del genere era impensabile e per pubblicare i propri pensieri bisognava masticare il linguaggio html oltre ad essere il più delle volte costretti a pagare per uno spazio on line, mentre adesso le cose sono molto cambiate ed il "blog" è diventato qualcosa di estremamente comune, che tutti possono creare.
Per dare un idea del fenomeno, riporterò alcuni dati:
Blogger.com ha milioni di utenti e relativi blogger da tutto il mondo (per tutto il mondo intendo davvero tutto il mondo) non so come quantificare gli iscritti ma basti pensare che in Italia saranno centinaia di migliaia e che ho visitato blog di qualsiasi nazione, sia industrializzata che sottosviluppata.
Splinder, portale nazionale, ha 461383 utenti registrati e 302151 blog creati , soltanto ieri erano centinaia in meno e controllando adesso ci sono 1728 persone on-line.
Myblog.it di Alice, che ha giusto appena aperto, ha più di 6000 blog.
Potremmo aggiungere alla lista space.live.com di microsoft, i blog di libero oppure di wordpress.com fino ad arrivare ad i blog pubblicati in siti privati ed alle pagine di myspace.com che possono fungere anche da blog ma non riuscirei a quantificare bene il tutto.
Posso comunque tranquillamente affermare che in Italia il numero si avvicina al milione considerando i veri e propri blog e non i siti internet, mentre su scala mondiale posso azzardare una cifra pari a qualche decina di milioni.
Qualcuno potrebbe pensare che tante volte le persone creano un blog per poi abbandonarlo dopo poco tempo oppure lo riempiano di cose inutili, questo è sicuramente vero, (fate un giro con la barra in alto per dare un occhiata) ma è anche vero che la libertà di espressione ha i suoi pro ed i suoi contro e che questa faccenda non compromette il funzionamento dell'intero mezzo di comunicazione.
Dopo questa premessa posso parlare del mio blog nello specifico
- Avrò passato l'indirizzo a sei o sette persone al massimo ed ho ricevuto 500 visite in meno di tre mesi; considerando che quasi un centinaio sono visite mie di quando posto i blog o li correggo rimangono circa 400 visite effettive. Non male.
- Ho notato che purtroppo quasi nessuno (a parte il signor fax che sembra sparito, e che comincio a dubitare sia l'assassino di Lecco...) lascia commenti e che è un fenomeno diffuso in quasi tutti i blog non ancora avviati. Peccato perchè basterebbe poco.
- Ho inoltre controllato le chiavi di accesso al mio sito, ovvero le parole digitate in un motore di ricerca che hanno condotto qualcuno al mio sito:si parte da vaffanculo.it, il sito che avevo messo tra i tre più ridicoli (probabilmente ci si confonde con l'iniziativa di Grillo) e si arriva alle frasi più assurde come "ci sono neri con la sindrome di down?" oppure "perversioni pornografiche" o ancora "nascita del duce" e "arancio gustoso".
Davvero curioso notare come funzioni il web.

0 commenti: